Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rosa: “Il Cosenza darà tutto”

Il tecnico non ha intenzione di mettere sotto processo la sua retroguardia per i gol subiti, poi annuncia possibili novità di formazione. “Matteini potrebbe tornare a fare la punta”.

derosa_a_viareggio

Gigi De Rosa furibondo nel match di Viareggio dopo il 3-1 (foto umicini)

Il Cosenza è tornato ad allenarsi dopo la pesante sconfitta subita domenica scorsa nell’andata dei playout in casa del Viareggio. Come di consueto alla ripresa degli allenamenti si è presentato in sala stampa il tecnico dei rossoblù Gigi De Rosa che ha analizzato la sfida giocata allo stadio “Dei Pini”dai suoi uomini. “Nei primi minuti il Cosenza ha fatto la partita riuscendo a tenere alto il baricentro ma nonostante ciò la squadra ha sofferto la velocità degli attaccanti toscnai”. I ragazzi di Scienza per l’intero campionato hanno basato il loro gioco sul contropiede e sono riusciti, complici le penalizzazioni inflitte alle altre società, ad evitare la retrocessione diretta. “Il loro modo di giocare è stato lo stesso durante tutto l’anno. La prerogativa principale è di tenere otto giocatori dietro la palla e poi ripartire abilmente. Anche domenica hanno fatto così”. In Versilia il Cosenza ha fatto diversi errori soprattutto in difesa. “Purtroppo la nostra retroguardia non era in giornata di grazia perché non è possibile far arrivare gli avversari quattro volte al tiro nell’area piccola. Non voglio far processi alla retroguardia perchè in campo ci sono undici giocatori e si perde o si vince tutti insieme”. Al San Vito bisognerà dare tutto per centrare l’obiettivo salvezza. “Per quanto riguarda il ritorno bisogna ricaricarci e cercare di dare una soddisfazione ai nostri tifosi perché  gli uomini che ho a disposizione sanno quanto è importante questa partita. Non guardo ai calciatori che sono andati via, ma soltanto a quelli che ho in rosa in questo momento”. Per la sfida decisiva del 5 giugno, molto probabilmente, ci saranno novità di formazione. “Ho intenzione di inserire Matteini come punta centrale perché voglio più peso in attacco. Per quanto riguarda Cotroneo al “Dei Pini” l’ho provato quindici minuti ed ho avuto buone indicazioni quindi per la gara di ritorno conto su di lui”.  (Gianpaolo D’Elia)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it