Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, si pensa solo al Viareggio

Cosenza, si pensa solo al Viareggio

Bocche cucite per il gruppo silano che si è allenato al San Vito in vista del match di domenica contro la compagine di Scienza. De Rosa è pronto a cambiare le carte in tavola.

degano_e_Maglione

Degano con il baby Maglione

Il terremoto che sta sconvolgendo il calcio in Italia ed in particolare in Lega Pro, non ha provocato scossoni nella truppa silana che nel pomeriggio ha sudato al San Vito per preparare la cruciale gara di domenica contro il Viareggio. Il pesante passivo subito all’andata, impone ai lupi di disputare una partita offensiva, puntando tutto sull’aggressività e sulla concentrazione. E lo sa bene Gigi De Rosa che dopo una seduta in palestra, ha tenuto tutti sulla corda, urlando spesso sul terreno di gioco del San Vito per spingere i suoi uomini a dare il massimo. Il tecnico deve cambiare e proporrà una squadra più pesante in avanti. Dopo un breve riscaldamento infatti, nel lavoro svolto a tre porte nello stretto, il condottiero rossoblù ha mescolato le carte, proponendo però qualche idea tattica interessante. In difesa infatti, è stato provato il baby talento Maglione sulla sinistra, con Aquilanti a destra e Cotroneo e Thackray a chiudere i varchi nel centro. A centrocampo invece oltre a Roselli e a Stefano Fiore impegnati nel mezzo, sulle corsie esterne si sono mossi Essabr a destra e Adriano Fiore a sinistra con un reparto offensivo composto da Degano e Matteini. La sorpresa, potrebbe arrivare proprio dal ruolo del calciatore livornese che con molta probabilità sarà schierato al centro dell’attacco per dare vivacità, ma soprattutto forza fisica al fronte offensivo silano. (co.ch)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it