Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza può voltare pagina

Il Cosenza può voltare pagina

Iannucci ha incontrato De Caro, Chianello e Carnevale. Tutti pronti a dare il loro apporto in un progetto che coinvolgerebbe il neo sindaco Occhiuto, pronto a reperire altri dieci imprenditori in grado di dare forza all’idea di una società forte.
de_caro_citrigno_e_carnevale
Si aprono spiragli interessanti per il Cosenza Calcio. In un momento delicato per il club, alle prese con un difficile scontro salvezza, con una situazione societaria a dir poco spinosa e con il fardello dell’ordinanza di Cremona che cita seppur senza accuse il club silano, una notizia positiva, arriva a sollevare l’umore dei tifosi. Nel pomeriggio di ieri infatti, si è tenuto un summit nell’ufficio di Peppino Carnevale, ex presidente rossoblù. A dare la notizia è il quotidiano Calabria Ora che fa chiarezza sui dettagli dell’incontro. Seduti intorno ad un tavolo, si legge, promosso dall’ex amministratore delegato Iannucci, oltre al signor Fata, c’erano Pino Chianello e Franco De Caro. Motivo dell’appuntamento, provare a creare una task force capace di prendere in mano le sorti del sodalizio silano, risollevando una vicenda che inizia ad avere contorni sinistri. L’idea è nuova e coinvolgerebbe il neo sindaco della Città dei Bruzi, pronto a dare una mano a Iannucci e soci. Il ruolo del primo cittadino di Cosenza,sarebbe quello di riunire almeno dieci nuove figure imprenditoriali, pronte a dare il loro apporto alla causa per creare una società forte. Iannucci ha esposto agli ex dirigenti rossoblù il progetto, ricevendo da tutti un invito ad andare avanti con i suoi programmi. Chianello ha espresso la sua soddisfazione e la volontà di far parte di questo gruppo, così come Carnevale, determinato ad avere un ruolo importante nell’operazione e convinto che il sindaco Occhiuto possa avere un ruolo fondamentale nella creazione del Cosenza che verrà. Anche Pino Citrigno, assente all’incontro ma entusiasta del progetto di Iannucci, ha ribadito l’intenzione di voler raccogliere l’invito dell’ex amministratore delegato, convinto che possa esistere la possibilità di esplorare le varie forze economiche della città calabrese per mettere un punto alla vicenda e ripartire con energie migliori. Ha mostrato il suo gradimento anche Franco De Caro che con poche parole ha ribadito la sua posizione. Se dovessero crearsi le possibilità effettive di salvare la società, il suo apporto non verrebbe a mancare. Una idea nuova quindi, in un momento in cui c’è assoluto bisogno di far chiarezza e soprattutto di ripartire con convinzioni e programmi costruiti su solide basi economiche. Iannucci ha sondato il terreno,constatando che esistono reali possibilità di andare avanti per realizzare un pool di imprenditori capaci di dare una nuova spinta al sodalizio silano. Le parti si incontreranno nuovamente e la speranza dei tifosi e che dalla nuova amministrazione comunale e dai vecchi soci del club, possa arrivare la tanto attesa svolta. Staremo a vedere. (Francesco Palermo)

Related posts