Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giù anche la Ternana. Juve Stabia ed Atletico Roma per la B

Gli umbri salutano la Prima Divisione al cospetto dei suoi tifosi come il Cosenza. Il Foligno segna allo scadere. Finale inedita per i playoff, continua la maledizione del Benevento.

matteini_grida_alla_guardalinee

Matteini urla in faccia alla guardalinee. I Lupi sono retrocessi (foto mannarino)

Si può dire che sia successo tutto negli ultimi istanti di gioco. Padella ha regalato all’Atletico Roma la finale all’89’, La Mantia la salvezza al Foligno al 92′ e Pizza la sicurezza al Viareggio al 91′. Solo la Juve Stabia era riuscita a viaggiare sui binari giusti già da metà secondo tempo. Fatto sta che il dato che salta subito agli occhi riguarda il Benevento, sconfitto ancora una volta ai playoff:  è l’ennesima delusione. La Juve Stabia pareggiando 1-41 al Santa Colomba si coccola il suo gruppo eccezionale che dinanzi alle tante difficoltà di una stagione logorante, ha saputo trovare la forza per issarsi fino a 180 minuti dalla B. Giusto premio anche per un tecnico navigato come Braglia, conoscitore come pochi di queste categorie. Si giocherà la B contro l’Atletico Roma che dispone di un organico di categoria superiore. Una delusione cocente per il Taranto, arrivata quando ormai si stava per arrivare al 90′. I circa quattromila tarantina in trasferta hanno versato lacrime amare. Bellissimo il finale per chi ormai non ci credeva più, drammatico e crudele come sa essere un pallone calciato nella porta della squadra che tu ami. In coda salutano la categoria il Cosenza ucciso dalla scellerata gestione societaria e la Ternana che è arrivata ad un giro d’orologio dalla salvezza. Il Foligno dei giovani, come il Viareggio, giocherà ancora in C1, mentre per le Fere nela prossima stagione si ripartirà dalla Seconda Divisione. In prospettiva c’è un altro derby, quello più sentito: contro il Perugia. I tabellini:

ATLETICO ROMA-TARANTO 2-3
ATLETICO ROMA:
Ambrosi 6, Balzano 5.5, Angeletti 6, Baronio 6.5, Doudou 5.5, Padella 7, Babù 5.5 (67° Mazzarani 6.5), Maglietta 6.5, Cofani 5.5, Franceschini 5.5 (53° Mazzeo 7), Franchini 6.5 (77° Pelagias 6) Allenatore: Chiappara 6.5. Non entrati: Previti, Romondini, Caputo, Tombesi.
TARANTO: Bremec 7, Sosa 6, Prosperi 6.5 (74° Guazzo, 6.5), Coly 7.5, Di Deo 6.5 (80° Giorgino, sv), Pensalfini 6.5, Sabatino 6.5, Antonazzo 6, Girardi 7.5, Rantier 7.5, Sy 6.5 (71° Chiaretti, 6). Allenatore: Dionigi 7. Non entrati: Barasso, Cutrupi, Colombini, Branzani.
ARBITRO: Gallo di Barcellona Pozzo di Gotto 6.
MARCATORI: 13° Prosperi (T), 52° Di Deo (T), 64° Mazzeo (AR), 82° Guazzo (T), 90° Padella (AR).
NOTE: giornata nuvolosa, pioggia a sprazzi per tutta la gara, terreno in ottime condizioni. Ammoniti: Rantier (T), Sabatino (T), Doudou (AR), Antonazzo (T), Branzani (T), Girardi (T), Tombesi (AR), Maglietta (AR). Angoli: 1-7. Recupero: 1′-5′. Spettatori: 4.000 circa (di cui oltre 3.000 provenienti da Taranto).

BENEVENTO-JUVE STABIA 1-1
BENEVENTO (4-2-3-1): Baican; Pedrelli, Siniscalchi, Signorini, Zito; Pacciardi, Bianco; D’Anna (67′ La Camera), Clemente, (65′ Bueno) Mounard (77′ Pintori); Evacuo. A disp.: Corradino, Formiconi, Palermo, Vacca. All.: Galderisi
JUVE STABIA (4-3-3): Colombi; Maury, Molinari, Scognamiglio, Dianda; Cazzola, Danucci (46’Raimondi), Mezavilla; Tarantino (69′ Ciotola), Corona (77′ Fabbro), Albadoro. A disp.: Fumagalli, Davì, Rizza, Marano. All.: Isetto (squalificato Braglia)
ARBITRO: Di Bello di Brindisi
MARCATORI: 21′ Evacuo (B), 55′ rig. Tarantino (JS)
NOTE: Ammoniti: Scognamiglio, Mezavilla. Espulso: Pacciardi al 55′ per doppia ammonizione

TERNANA-FOLIGNO 1-1
TERNANA (4-3-3):
Visi 5; Quondamatteo 4,5, Borghetti 5,5, Fanucci 5,5, Piva 5,5; Arrigoni 5, D’Antoni 6, Cejas 5; Nolè 4,5, Tozzi Borsoi 6, Sinigaglia 6. A disp.: Cunzi, Grieco 5, Imburgia 6, Perney, Della Penna, Lacheheb, Tavares. All.: Giordano 4,5
FOLIGNO (4-4-1-1): Rossini 6,5; Iacoponi 6,5, Cusaro 6, Giovannini 6, Bassoli 6; Sciaudone 6, Castellazzi 6, Menchinella6,5, Cavagna 6,5; Coresi 6,5; Falcinelli 6,5. A disp.: Zandrini, Gregori, Merli Sala, Papa, Fondi, Brunori Sandri, La Mantia 7. All.: Pagliari 7
ARBITRO: Di Paolo (Avezzano) 5
MARCATORI: 52′ Sinigaglia (T), 93′ La Mantia (F)

MARCATORI: 21′ Evacuo (B), 55′ rig. Tarantino (JS)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it