Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bruni lascia l’area tecnica: “Il mio compito è concluso”

Bruni lascia l’area tecnica: “Il mio compito è concluso”

Primo addio nel Cosenza. Il socio di minoranza ha ricoperto il ruolo di coordinatore dopo l’abbandono di Mirabelli a febbraio. Si è trovato a gestire situazioni a limite dell’incredibile.

Bruni_Luca

Luca Bruni non è più il direttore dell’area tecnica del Cosenza (foto mannarino)

Avvicinatosi al Cosenza Calcio 1914 come semplice socio di minoranza, Luca Bruni si è ritrovato a febbraio catapultato di colpo a dover coordinare l’intera area tecnica. Dopo l’addio di Castagnini e le dimissioni di Mirabelli è stato lui a fungere di fatto da direttore generale a causa della vacatio causata dalla cessione delle quote all’amministratore unico Funari. Alla prima esperienza manageriale si è trovato a gestire situazioni paradossali con i calciatori che reclamavano gli stipendi arretrati e che di sovente minacciavano di non scendere in campo per allenarsi. Se il gruppo (non tutto, ma questa è un’altra storia…) ha giocato fino all’ultimo secondo dello spareggio playout è anche un pizzico merito suo e delle sue opere di mediazione che, un giorno sì e l’altro pure, puntualmente si compivano al chiuso degli spogliatoi. Costretto ad amministrare il nulla dal punto di vista economico, ha fatto il massimo considerando anche la sua poca esperienza non abbandonando la nave. Questo il comunicato diramato dalla società. “Il Cosenza Calcio 1914 comunica che da oggi il sig. Luca Bruni, già socio di questa compagine, non ricopre più la funzione di coordinatore dell’area tecnica. Questa carica è stata ricoperta con responsabilità e spirito di servizio dal sig. Bruni sin dal suo insediamento, avvenuto lo scorso 9 febbraio 2011. Per tali motivi e per l’impegno extraprofessionale profuso, la dirigenza rossoblù e tutto lo staff tecnico, insieme ai calciatori e ai collaboratori della società, rivolgono al sig. Bruni pensieri e sentimenti di profondo ringraziamento. Lodevoli le motivazioni che hanno determinato le sue dimissioni: “ritenendo di consentire alle nuove componenti della società di organizzare, con maggiore competenza tecnica e settoriale professionalità, la nuova rosa del Cosenza Calcio 1914. Ritengo, infatti, conclusa l’improvvisa fase di necessità per cui ho assunto recentemente il ruolo di coordinatore dell’area tecnica”. Molto apprezzate dalla società Cosenza Calcio 1914 le spiegazioni addotte, “con la certezza di usufruire ancora del suo impegno e dell’amore incondizionato per la squadra rossoblù, sostegno mai venuto meno da parte del sig. Luca Bruni nella sua qualità di socio del Cosenza Calcio 1914“.  (co. ch.)

Related posts