Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro, tante squadre a rischio iscrizione

Lega Pro, tante squadre a rischio iscrizione

Settanta club fra Prima e Seconda Divisione hanno presentato domanda regolare. Quattro società hanno rinunciato mentre sono sedici le compagini ammesse con riserva.
postpartita_foggia
Canavese, Crociati Noceto, Sangiovannese e Rodengo Saiano. Sono questi i nomi delle prime quattro società che hanno dovuto dire addio alla Lega Pro. Questi club infatti non hanno presentato la domanda d’ammissione al campionato, rinunciando così alla possibilità di mantenere la categoria e lasciando di fatto il calcio professionistico. E’ il momento delle sentenze, e se per settanta squadre, non ci saranno problemi, sono sedici le compagini che entro e non oltre il 12 luglio dovranno completare l’iscrizione per evitare il fallimento. Tra queste c’è il Cosenza che insieme ad altri 8 sodalizi di Seconda Divisione dovrà accelerare i tempi. In Prima Divisione sono invece sono sette le formazioni a rischiare grosso. Fra queste le situazioni più spinose riguardano la Salernitana (il sindaco ha ribadito di non poter far fronte alla massa debitoria), e la Cavese, che cerca imprenditori disposti a dare nuova linfa ad un club che rischia di sparire. E’ il Cosenza? La compagine silana non sorride. La situazione ormai è chiara. La domanda d’ammissione è stata regolarmente presentata ma mancano le liberatorie dei giocatori, i bonifici e la fideiussione. I contatti fra gli imprenditori e le istituzioni non mancano ma nelle ultime ore pare che Franco De Caro, uomo cardine del progetto, stia valutando l’opportunità di mettersi da parte. E se dovesse abbandonare l’idea di salvare il club con lui andrebbero via tutte le speranze dei sostenitori di fede rossoblù. In tal senso nella prossima settimana si lavorerà per reperire figure imprenditoriali pronte a dar manforte a De Caro per presentarsi al 12 Luglio con le carte in regola. Ecco la tabella riepilogativa con le squadre iscritte e quelle che rischiano. (C.C.)

PRIMA DIVISIONE
ISCRITTE:
Alessandria Calcio 1912
Andria Bat
Barletta Calcio
Bassano Virtus
Benevento Calcio
Carrarese Calcio
Carpi F.C. 1909
Cremonese
Feralpisalò
Foligno Calcio
Frosinone Calcio
Latina Calcio
Lumezzane
Pavia
Pergocrema 1932
Piacenza F.C.
Pisa 1909
Calcio Portogruaro Summaga
Reggiana 1919
Siracusa
Sorrento Calcio
Spal 1907
Spezia Calcio
Taranto Sport
Trapani Calcio
Triestina Calcio
Tritium 1908
Esperia Viareggio
Virtus Lanciano 1924

AMMESSE CON RISERVA
Atletico Roma
Calcio Como
Foggia
Gela Calcio
Lucchese Libertas 1905
Ravenna Calcio
Salernitana Calcio 1919

SECONDA DIVISIONE
ISCRITTE:
Aprilia
Arzanese
Avellino Calcio 1912
Aversa Normanna
Bellaria Igea Marina
Borgo a Buggiano 1920
Calcio Cuneo 1905
Nuovo Campobasso
Casale Calcio
Celano F.C. Olimpia
Chieti Calcio
Fondi Calcio
Gavorrano
Giacomense
Giulianova Calcio
Isola Liri
L’Aquila Calcio 1927
Calcio Lecco 1912
Mantova F.C.
Melfi
Milazzo
Monza Brianza 1912
Neapolis Mugnano
Paganese
Perugia Calcio
Poggibonsi
Prato
Aurora Pro Patria 1919
Pro Vercelli 1892
Renate
Sambonifacese
San Marino Calcio
Santarcangelo Calcio
Savona 1907
Sudtirol
Ternana Calcio
Treviso 2009
Valenzana Calcio
Vibonese Calcio
Vigor Lamezia
Virtus Entella

SQUADRE AMMESSE CON RISERVA
Alma Juventus Fano 1909
Brindisi 1912
Cavese 1919
Cosenza Calcio 1914
Ebolitana 1925
Matera
Montichiari
Sanremese Calcio
Catanzaro Calcio

NON ISCRITTE
Canavese
Crociati Noceto
Rodengo Saiano
Sangiovannese 1927

Related posts