Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mosciaro verso l’accordo con il Cosenza

Mosciaro verso l’accordo con il Cosenza

Ieri il procuratore ha incontrato Fiore e Leonetti facendo il punto. La trattativa è in fase avanzata, così l’agente Romano: “Per il week-end contiamo di dare notizie precise”.

mosciaro_pisaa

Manolo Mosciaro è vicinissimo a vestire i colori rossoblù del Cosenza (foto rosito)

Francesco Romano, procuratore di Manolo Mosciaro (26), ieri mattina si è recato in città per parlare della posizione del suo assistito. Mosciaro è sotto contratto con il Grosseto che tuttavia lo ha messo sul mercato. Sull’attaccante cosentino ci sono diversi club di Prima e Seconda divisione, ma la volontà del calciatore è di tornare a casa per giocare con la maglia rossoblù sulle spalle. Lo ha detto senza troppi giri di parole. Dopo aver usufruito di due giorni di riposo concessi dalla società toscana, ha ripreso ad allenarsi con la squadra di appartenenza e sta svolgendo regolarmente il ritiro in attesa che si concretizzi il trasferimento. Romano, dopo il vertice con Fiore e Leonetti, ha spiegato che “si sta procedendo nella direzione giusta” e che “a breve ci saranno delle novità”. Il procuratore ha poi fissato un termine indicativo: “Per il fine settimana si potranno dare notizie precise in un senso o nell’altro”. Dalla trattativa è trapelato quanto basta, ovvero che tra le parti ci sarebbe già un accordo di massima e che l’aspetto economico non rappresenterebbe alcun problema visto la volontà della punta. Il prossimo passo però bisogna effettuarlo con il Grosseto che ne detiene il cartellino. Domani o al massimo venerdì l’agente di Mosciaro volerà in Toscana per affrontare il discorso relativo alla rescissione. Si discuterà delle modalità e qualora si trovi la soluzione adatta, che stia bene a tutti, si procederà a lasciare libero il numero nove. Nel week-end, poi, si dovrebbe definire l’accordo con il Cosenza nei dettagli e apporre la firma sul contratto. Si conta che per l’inizio della prossima settimana, infine, si possa aggregare ai nuovi compagni a San Giovanni in Fiore e presentarsi agli ordini di Enzo Patania. Mosciaro rappresenta uno dei fulcri del progetto di Stefano Fiore che, come detto ampiamente, non è finalizzato solo all’immediato ma guarda anche al futuro. E’ questo uno dei motivi grazie al quale Mosciaro non avvertirà il peso di dover ricominciare dalle categorie più basse. L’altro è rappresentato dall’ex azzurro stesso e dal suo entourage: la loro serietà è fuori discussione. (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it