Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, ancora dubbi di formazione

Cosenza, ancora dubbi di formazione

Doppia seduta per il gruppo in vista della sfida con l’Acri. Patania insiste sul 4-3-3. Resta da definire l’undici che dovrà vedersela con la compagine di Ferraro.

patania_lavora_in_ritiro

Enzo Patania lavora senza fermarsi nel ritiro di San Giovanni (foto mannarino)

Altra giornata di lavoro intenso per il gruppo rossoblù che prosegue la preparazione in vista della prossima stagione. Prima tappa la sfida con l’Acri per un Cosenza ancora incompleto che agli ordini di Patania sta cercando il ritmo campionato. Il tecnico ha dato vita ad una doppia seduta. Sotto un sole cocente in mattinata, il gruppo ha sostenuto la seduta atletica basata sulla forza esplosiva, mentre nel pomeriggio si è svolta la classica lezione tattica in cui il tecnico ha provato e rivisto il 4-3-3 che è il modulo scelto per la match contro gli uomini di Ferraro. La partitella è durata cinquanta minuti e Patania ha inteso provare un grande numero di under anche in posizioni strategiche del rettangolo verde. Tuttavia non è ancora pronto anche l’undici che scenderà in campo, ma salvo imprevisti delle ultime ore sarà composto da Ramunno che dai pali guiderà la linea a quattro di difesa composta da Scigliano, Ciano, Parisi e Bruno. In mediana, agiranno il baby Naccarato e Adriano Fiore insieme a Provenzano che sarà il faro del centrocampo mentre il pacchetto offensivo sarà composto da Maestri, Magarò e Rampazzo. Patania avrà modo di valutare i tanti giovani che saranno impiegati in questa prima uscita ufficiale, in attesa dei rinforzi che nei prossimi giorni dovrebbero arrivare in città per vestire la casacca rossoblù. Prima di partire per Cosenza, la truppa sosterrà l’allenamento di rifinitura. (co. ch.)

Related posts