Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza con qualche accorgimento, ma senza facce nuove. Giovedì la presentazione

Cosenza con qualche accorgimento, ma senza facce nuove. Giovedì la presentazione

I rossoblù hanno sostenuto un doppio allenamento durante il quale non è arrivato nessun elemento over. Per domenica out Alassani, Biondo e Potestio. Parisi stringerà i denti.

allenamentosanvito1

L’allenamento pomeridiano svolto sul terreno principale del San Vito (foto rosito)

Altra doppia seduta per la truppa di Enzo Patania che lavora per colmare il gap creato dalla partenza a rilento. Anche domani si sosterranno due allenamenti, poi, invece, fino a domenica basterà una sola sgambatura al dì. Il leit-motiv dei rossoblù sarà questo finché non ci sarà abbastanza benzina nelle gambe dei calciatori. Facce nuove non se ne sono viste e, come lasciato intendere ieri, Perricone è andato via. La scarsa forma con la quale si è presentato e l’infortunio rimediato dopo qualche minuto hanno suggerito di non tesserarlo nonostante l’accordo tra le parti fosse stato già raggiunto. Di mattina spazio agli esercizi atletici con ripetute e scatti nello stretto. Poco il lavoro con il pallone, ma tutto finalizzato alla forza esplosiva. Man mano si sta aumentando la velocità di esecuzione e la rapidità negli scambi. Il coach ha potuto contare su un gruppo ristretto di atleti a differenza di quanto avvenuto nel pomeriggio. Sul rettangolo verde del Sanvitino si sono presentati una dozzina di under in prova, ma nessun elemento over che riempia le caselle mancanti. Patania ad oggi deve fare necessità virtù perché a 24 ore della chiusura ufficiale del mercato (poi ci saranno gli svincolati da poter cooptare) non ha registrato buone notizie dall’infermeria. Ancora fermi Biondo, Potestio e Alassani che non dovrebbero farcela per domenica, corrono a parte Scigliano, che comunque è squalificato, e Naccarato. Per capitan Parisi i postumi di una botta rimediata contro l’Irsinese Matera hanno consigliato allo staff medico di fermarlo per precauzione. L’approfondimento tattico ha regalato ai presenti alcuni accorgimenti, per adesso obbligati. Il trainer silano sul terreno principale del San Vito ha invertito gli esterni bassi schierando Bruno a destra e Rapisarda a sinistra. In mezzo Ciano e Terranova. Considerato che Ramunno non sarà del match perché ha un turno di squalifica da scontare, è lecito attendersi l’arrivo di un portiere under che pare non sarà più Christian Pergamena (19) al quale non sarebbe stato garantito il posto da titolare. Tutto però potrebbe succedere nelle ultime ore di mercato. A centrocampo Castellano e Provenzano si sono scambiati di ruolo, con il talento proveniente dalla Sampdoria dirottato sul centrodestra. Nell’undici titolare anche Fiore, segno che qualcuno arriverà. Prima linea composta dal brasiliano Douglas (tesserato, si attende il transfert), da Rampazzo e da Mosciaro. Il colpo da 90 dei Lupi, quindi, agirà momentaneamente da punta esterna. Infine da Palazzo dei Bruzi la notizia che giovedì la squadra sarà presentata ufficialmente. “Verrà ufficialmente presentata ai tifosi e alla città dopodomani, giovedì 1 settembre, alle ore 12:30, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, la Nuova Cosenza Calcio Srl – si legge nel comunicato – La neo società sportiva, costituita grazie alla forte spinta dell’amministrazione comunale, e nata attorno a un gruppo imprenditoriale motivato a non lasciare orfani della loro passione i fedelissimi dei lupi rossoblù, presenterà il proprio organigramma e la squadra ai nastri di partenza per il Campionato Nazionale di serie D. L’incontro sarà utile per veicolare ulteriormente la Campagna abbonamenti 2011-2012 già in corso, con la sottoscrizione delle prime tessere di socio sostenitore. Oltre al presidente Eugenio Guarascio e all’intero assetto societario, parteciperanno alla manifestazione il sindaco Mario Occhiuto, l’assessore allo Sport Carmine Vizza e il Capo di gabinetto Carmine Potestio”. (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it