Tutte 728×90
Tutte 728×90

Intanto c’è un Cosenza che vince: il Brutium

Intanto c’è un Cosenza che vince: il Brutium

La formazione rossoblù, che prenderà parte al torneo di Terza Categoria, ha conquistato con un secco 4-1 l’undicesimo Memorial “Antonio Fortunato” disputato a Rocca Imperiale.

brutium_a_rocca_imperiale

Il Brutium e il Rocca Imperiale entrano in campo per il Memorial “Fortunato”

Continua la marcia di avvicinamento al campionato di Terza Categoria per il Brutium Cosenza. Il sodalizio fondato dai ragazzi della Curva Nord ieri ha preso parte al Memorial “Antonio Fortunato” disputato a Rocca Imperiale. A bordo del pullman “ufficiale” sono saliti sia i componenti della squadra che una trentina di ultras che non hanno fatto mancare il loro sostegno ai calciatori sebbene si trattasse ancora di un test amichevole. In campo non c’è stata storia: già dopo i primi 45′ i rossoblù conducevano per 3-0. Nella ripresa, poi, una marcatura per parte. Apre le danze un gol di Fuoco, ieri con la fascia di capitano, abile a beffare la retroguardia avversaria. Il raddoppio è una perla di Marra che, liberatosi di tre avversari, ha spedito la palla in fondo al sacco raccogliendo gli applausi scroscianti del pubblico presente. Il tris arriva prima del break grazie ad un acuto di De Francesco. La ripresa si apre con un penalty concesso dal direttore di gara ai gialloblù locali. Dal dischetto Acciardi non si fa ipnotizzare ed accorcia le distanze. Poi, però, tocca al rumeno Nagy mettere il sigillo sull’incontro. Soddisfatto il tecnico Scarnato consapevole di avere tra le mani un organico importante e in grado di poter dare soddisfazioni ai sostenitori del Brutium. Da segnalare, infine, il generoso banchetto col quale si è chiusa in bellezza la giornata a Rocca Imperiale. (cosenzachannel.it)

Related posts