Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza tra Vegnaduzzo e Pignalosa

Cosenza tra Vegnaduzzo e Pignalosa

Fiore e Leonetti ieri pomeriggio hanno avuto un contatto con gli agenti del puntero argentino per capire se esiste la possibilità di concretizzare il trasferimento dal Pomigliano.

vegnaduzzo_rossanese

Vegnaduzzo con la maglia della Rossanese in un derby con la Vigor

Il nome nuovo per l’attacco rossoblù è quello di Matias Vegnaduzzo (28) esploso due stagioni fa tra le fila della Rossanese. L’argentino è stato la rivelazione del torneo di serie D 2009-2010 e i suoi 20 gol (playoff inclusi) sono un biglietto di visita niente male. Non è solo efficace sotto porta, ma usa il fisico per dare una mano ai compagni tenendo palla e per far salire la squadra. E’ altro 182 cm per 75 kg, il prototipo del centravanti moderno insomma. Nell’ultimo torneo invece ha calcato i campi della Lega Pro. Dapprima ha vestito la maglia del Gela (otto presenze senza mai centrare il bersaglio), poi si è trasferito a Casale dove ha fatto centro due volte in quattordici partite. Al momento milita tra le fila del Pomigliano e domenica nel match perso contro il Selargius ha disputato 57 minuti. Probabilmente avrebbe bisogno di una decina di giorni per entrare in forma, ma chi lo conosce sostiene che in D può fare bene. Ieri pomeriggio al Sanvitino Fiore e Leonetti hanno parlato con Rocco Botta, procuratore tra gli altri del già tesserato Douglas e di Claudio Zaminga (31) che si vorrebbe convincere a sposare il progetto. L’altro nome caldo del momento è quello di Gaetano Pignalosa (30), lo scorso campionato sette reti in ventisette match con la maglia del Sorrento. Anche lui alto 182 cm, ha un fisico più snello e ha il peso forma di 71 kg. Molto bene tre stagioni fa con l’Isola Liri (avversario del Cosenza che poi vinse il torneo) dove timbrò il cartellino in undici occasioni. Resta in pista anche Cosimo Tedesco (30), ma per sancire un accordo servirebbe un passo indietro dal punto di vista economico. Jesus Sebastian Vicentin (32) ad oggi dovrebbe rimanere solo un sogno di mezza estate: il suo ingaggio è fuori dalla portata del Cosenza. (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it