Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: fermati in quattro

Giudice Sportivo: fermati in quattro

Il Noto perde per una giornata il calciatore Cordisco che ha ricevuto una doppia ammonizione domenica scorsa nel match contro il Marsala e terminato 2-3.
arbitro_generico
Il Giudice Sportivo, Notaio Francesco Riccio, assistito dal rappresentante dell’A.I.A., Prof. Antonio Sauro e dal responsabile di segreteria sig. Marco Ferrari nella seduta del 12 settembre 2011, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano riguardo ai match disputati domenica scorsa per la seconda giornata di campionato. Figuara, tra gli altri, anche un calciatore del Noto, prossimo avversario dei Lupi al San Vito. Ecco i provvedimenti che interessanto il girone I.

DIRIGENTI
UNA GARA EFFETTIVA
Messina Carmelo (Acireale) espluso per proteste nei confronti dell’Arbitro
Lovullo Gaetano (Licata) espluso per proteste nei confronti dell’Arbitro

CALCIATORI
DUE GIORNATE EFFETTIVE
Sassano Pierantonio (Nissa) per avere a gioco in svolgimento, ma senza alcuna possibilità di contendere il pallone, colpito con un calcio alla caviglia un calciatore avversario
Angelino Antonio (Sant’Anionio Abate) per avere, a gioco fermo e da una distanza di circa un metro e mezzo lanciato il pallone contro un calciatore avversario riverso a terra colpendolo al viso

UNA GIORNATA EFFETTIVA
Cordisco Antonio Biagio (Noto) e Montariello Giuseppe (Serre Alburni).

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it