Tutte 728×90
Tutte 728×90

E gli ultrà preparano un’altra invasione. Il messaggio del patron giallorosso

E gli ultrà preparano un’altra invasione. Il messaggio del patron giallorosso

Sono 400 i biglietti destinati ai tifosi del Cosenza per il D’Ippolito. Il presidente del Sambiase invita Guarascio ed Occhiuto. Il sindaco: “Lusingato, ma sarò fuori Calabria”. Andrà Vizza?

tifossii_cosenzaaa

Il gruppo della Curva Bergamini che domenica sera ha sostenuto i Lupi (foto mannarino)

I sostenitori del Cosenza hanno abbandonato lo stadio soddisfatti della prestazione offerta dai loro beniamini. Sebbene ancora il San Vito non sia frequentato dal numero di spettatori che la società si aspetterebbe, la trasferta di martedì dovrebbe far registrare un altro spostamento massiccio di supporter in direzione Lamezia Terme. La trasferta ha sempre rappresentato per il tifoso cosentino un momento a sé, un rituale quasi più importante della partita stessa. Questa connotazione, pertanto, rende impossibile fornire delle stime basandosi soltanto su dei dati casalinghi. Fatto sta che il Sambiase ha spedito ieri sera 400 tagliandi al club di Viale Magna Grecia che da stamattina saranno in vendita presso i locali del vecchio Red&Blue Store. Il prezzo dei biglietti è di 10 euro, mentre le donne pagheranno il ridotto al costo di 5 euro. Gli orari di apertura saranno i seguenti: oggi e domani dalle ore 10 alle ore 13 e dalle 16 alle 19; sabato dalle ore 10 alle 13; lunedì dalle 10 alle 10 e dalle 16 alle 19; martedì dalle ore 10 alle 13. Intanto il presidente giallorosso Scarpino ha inteso lanciare un messaggio di cordialità al popolo rossoblù anticipando una grande ospitalità. “Sarà il derby dell’amicizia e del rispetto quello di martedì sera con il Cosenza – ha detto – C’è anche competitività com’è giusto che sia tra due club che competono nella stessa categoria, ma c’è, soprattutto, grande rispetto e ammirazione. La società che mi fregio di rappresentare e tutto il popolo giallorosso hanno sempre fatto dell’accoglienza e della disponibilità un elemento imprescindibile del proprio essere sambiasini. Anche in occasione di questa gara, contro una squadra dal blasone e dal prestigio indiscutibili, non vogliamo essere da meno. Per me personalmente sarà un onore dare il benvenuto ad importanti protagonisti dello sport calabrese. Sarò orgoglioso di ospitare al D’Ippolito la società del Cosenza ed il Presidente Guarascio, al quale mi lega un duraturo rapporto di amicizia. Colgo l’occasione per invitare allo spettacolo anche il Sindaco della città bruzia, Mario Occhiuto, e tutti i rappresentanti istituzionali calabresi per quella che sarà la festa di tutto il movimento sportivo regionale. Per noi è un onore e motivo d’orgoglio – conclude il patron del Sambiase – poter giocare contro un avversario di tale prestigio. Auspico che la Città di Cosenza possa tornare presto nei palcoscenici che più competono ad una società di tal blasone”. La risposta di Occhiuto non si è fatta attendere. “Sono lusingato dell’invito che mi è stato rivolto e non avrei esitato a prendere posto sulle gradinate dello stadio D’Ippolito – spiega – ma quel giorno sarò lontano dalla Calabria. In rappresentanza del Comune ci sarà ad ogni modo un esponente della giunta”. Probabilmente l’assessore Vizza e il capo di gabinetto Potestio.   (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it