Tutte 728×90
Tutte 728×90

Odissea 2000, tuo il big match

Odissea 2000, tuo il big match

Gli ionici vincono in casa del Calabria Ora e restano a punteggio pieno. Il Città di Rende viene sconfitto a Serra, mentre il derby tirrenico tra Citrarum e Città di Paola finisce 0-6.

co-od2000

Il gol dell’1-0 di Gallo nel match tra Calabria Ora e Odissea 2000

E’ arrivato forse troppo presto lo scontro diretto tra il Calabria Ora e l’Odissea 2000, ma è stata una partita di altissimo valore tecnico. Le due squadre hanno dato vita ad una gara bella sotto tutti i punti di vista, arricchita dall’entusiasmo delle due tifoserie accorse in massa a riempire il palazzetto dello sport di Rogliano. L’ha spuntata la squadra di Tuoto che ha dato un segnale chiaro a tutte le sue avversarie, che dovranno inventarsi qualcosa di più, se vogliono piegare il team gialloblù. Buona la partenza dei padroni di casa che passano in vantaggio con Gallo al 12′. La risposta di Nelson arriva dopo un solo minuto. La gara è avvincente e combattuta, tanto che alla rete di Chiappeta, splendida la trasformazione del giocatore paolano, arriva immediato il gol del pari di labonia al 21′. Al 28′ la rete del sorpasso degli ospiti con Apprezzo, che conclude a rete dopo la respinta di Scrivano su tiro di Rocha, venuto al termine di una serie di dribbling ubriacanti. Nella ripresa persiste l’equilibrio ma anche tante buone giocate da una parte e dall’altra, clamorosa quella degli ospiti che in due davanti a Scrivano si fanno ipnotizzare e la superiorità numerica per l’espulsione di Mendicino per doppia ammonizione, sfruttata male. Nel finale Carnevale ha la palla del possibile pari, ma il tiro non trova il bersaglio grosso. Il Lokron vince sul campo del Fabrizio per 1-2 riscattando in fretta la sconfitta dell’esordio. Buona la gara degli uomini di Alia che si sono imposti contro una buona squadra, che ha però sprecato troppo sotto porta. Gli ospiti passano dopo 10′ con capitan Gnisci. I coriglianesi provano a farsi sotto, ma gli ospiti gestiscono bene e quando possono affondano i colpi sfiorando il raddoppio. Raddoppio che arriva nella ripresa ad opera di Vitale. I padroni di casa trovano la rete che riapre il match con Schiavelli. I bianconeri però nonostante il forcing finale non riescono a trovare la rete del pari. Il Città di Paola si impone con un tennistico 0-6 sul campo del Citrarum. La squadra di Sconosciuto si scioglie presto di fronte ai cugini, che approfittano prontamente degli spazi concessi dai giallo neri, segnando con Città e Politano. La gara è tutta in discesa per i paolani che archiviano la pratica con al tre quattro reti messe a segno da Sgnaga, politano e Scarnà doppietta. Vittoria importantissima per il Serra, bravo a riscattare il ko di una settimana fa a Crotone. A cadere sotto le grinfie di Albano e compagni questa volta è stato il Città di Rende.

Related posts