Tutte 728×90
Tutte 728×90

Di Maria: “Tre punti meritati, ma l’Hinterreggio non gioisce”

Di Maria: “Tre punti meritati, ma l’Hinterreggio non gioisce”

Il tecnico ospite a fine match: “L’infortunio capitato al nostro giocatore è pesante. Non riusciamo a goderci il successo perché in queste occasioni c’è poco da esser felici”.

di_maria_a_cosenza

Gaetano Di Maria dopo aver ricevuto il cartellino rosso al San Vito (foto rosito)

In un’altra occasione il tecnico dell’Hinterreggio avrebbe esultato per un successo in rimonta al San Vito. L’infortunio grave, si sospetta la rottura di tibia e perone, accaduto a Iossa, impedisce alla compagine reggina di gioire. “Sono contento per la vittoria – questo l’esordio di Di Maria – ma non posso gioire a causa del brutto infortunio capitato a Iossa nel secondo tempo. Siamo venuti a Cosenza per giocarci la partita. Ci può stare che vai in svantaggio ma poi è venuto fuori il carattere dei miei giocatori. La squadra ha dato vita ad una grandissima prestazione, mettendo la giusta intensità con tanta grinta. I due gol rendono merito alla prova di un gruppo bravo anche a gestire il vantaggio senza subire troppo contro una grande squadra come il Cosenza”. Vittoria meritata quindi secondo il tecnico dell’Hinterreggio che dedica il successo al suo difensore. “Dopo l’infortunio a Iossa la squadra ne ha risentito perché alleno un gruppo unito composto da uomini validi. Voglio fare un grandissimo in bocca al lupo a Iossa, perchè ha subito il più brutto infortunio che possa capitare ad un calciatore”. Chiusura con una breve analisi sul torneo. “Il campionato è livellato verso l’alto. Rispetto alla scorsa stagione ci sono almeno cinque squadre attrezzate per lottare in testa fino alla fine. Tra queste c’è sicuramente il Cosenza ma noi lavoriamo per dare filo da torcere a tutti e giocarci le nostre carte fino in fondo. (Francesco Palermo)

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE LA FOTOGALLERY DI COSENZA-HINTERREGGIO

Related posts