Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza va alla ricerca dell’intensità di movimento

Il Cosenza va alla ricerca dell’intensità di movimento

Doppia seduta per Mosciaro e compagni. Lo staff tecnico si è soffermato particolarmente su una serie di duelli uno contro uno e due contro due con partitella finale.

patania_al_sanvitinoo

Patania mentre dirigeva la seduta di allamento odierna. Dietro Rapisarda (foto rosito)

Il Cosenza continua a lavorare in vista della delicata sfida di domenica prossima ad Acireale. Mister Patania prima della seduta di ieri, è rimasto a lungo a parlare nel chiuso degli spogliatoi con la squadra. Nessuno ha digerito la sconfitta subita contro l’Hinterreggio ed si è voluto analizzare gli errori che sono stati commessi nella sfida contro i reggini. Il gruppo in questa settimana lavorerà molto cercando di migliorare la fase difensiva che in occasione dei due gol dell’Hinterreggio è stata poco reattiva. La squadra, intanto, ha svolto una doppia seduta di allenamento. In mattinata Parisi e compagni hanno lavorato in palestra svolgendo un lavoro basato principalmente sulla forza. Nel pomeriggio, invece, i rossoblù sono scesi sul terreno di gioco del Ciccio Del Morgine intorno alle 15 ed hanno effettuato un prolungato riscaldamento agli ordini del professor Michele Bruni. I lupi, successivamente, sono passati nelle mani di mister Patania che ha fatto eseguire una seduta tattica puntando molto sull’intensità. Il tecnico rossoblù, lontano da occhi indiscreti (la squadra si è allenata a porte chiuse per i giornalisti ma non per i tifosi), ha fatto eseguire dei duelli per reparto uno contro uno e due contro due. A margine, infine, una partitella. Per la prossima gara contro l’Acireale non dovrebbero esserci novità di formazione. Patania, infatti, è orientato a schierare gli stessi uomini di domenica scorsa. Domani, però, se ne saprà di più visto che ci sarà la partitella in famiglia e in quell’occasione verrà provata la formazione anti-Acireale. Alla seduta odierna l’unico assente era Alassani che sta svolgendo un lavoro di recupero in palestra insieme al professor Michele Bruni e nella prossima settimana potrebbe tornare ad allenarsi con i compagni. Biondo, invece, sta riprendendo a piccoli passi allenandosi con il gruppo senza però forzare più di tanto. (Giampaolo D’Elia)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it