Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tubisider nel girone G. Manna: “Raggruppamento difficilisismo”

Tubisider nel girone G. Manna: “Raggruppamento difficilisismo”

Nel torneo di seri B nazionale il settebello cosentino dovrà vedersela con cinque siciliane (favorite per il salto di categoria), due pugliesi e due campane. Si parte il 14 gennaio.

tubisider-tritonepz

Un click dallo scorso campionato

La Tubisider Cosenza, unica squadra calabrese a prendere parte al campionato nazionale di serie B maschile di pallanuoto, che inizierà il 14 Gennaio 2012, è stata inserita nel girone numero quattro. Il “settebello” cosentino allenato da Francesco Manna dovrà vedersela con cinque siciliane, due pugliesi e due campane. A dare vita a questo girone, oltre alla Tubisider Cosenza, saranno: CS Enzo Grasso Siracusa, Cus Palermo, Nautilius Catania, Polisportiva Pozzillo Acireale, Polisportiva WP Palermo, Bari Nuoto, RN Taranto 1996, RN Napoli, Volturno SC. Un girone non semplice e pieno di difficoltà, quello nel quale è stata inserita la formazione calabrese, con avversarie di spessore contro le quali ci si dovrà confrontare di giornata in giornata. Obiettivo della matricola cosentina, come più volte sottolineato dalla società del presidente Carmine Manna, una salvezza dignitosa attraverso la valorizzazione dei giovani del vivaio, che hanno costituito l’ossatura principale della compagine che ha vinto il campionato di serie C. Ai tanti confermati della passata stagione, sono stati aggregati per il momento, i nuovi arrivi Trocciola e Bellone. “E’ indubbiamente un girone difficilissimo – commenta il coach Francesco Manna – dove le squadre siciliane saranno sicuramente le protagoniste. Per quanto ci riguarda cercheremo di fare la nostra parte, avendo molta fiducia nei nostri giovani, che tenteremo di fare crescere in un torneo dove le difficoltà non mancheranno”. In attesa dell’avvio del campionato, la squadra ha iniziato già da tempo a lavorare. In una fase di preparazione generale, tanto nuoto per gli atleti della Tubisider Cosenza e cura dei fondamentali di pallanuoto. Cinque le sedute di allenamento settimanali tra mattina e pomeriggio. Del resto nulla viene lasciato al caso, anche se mancano tre mesi all’inizio del campionato.

Related posts