Calcio a 5

Cade la Catanzarese, in quattro al comando

Calabria Ora vince il big match e si porta in testa assieme a Città di Paola e Atletico Cz. Sconfitto ancora il Città di Rende, mentre l’Odissea 2000 è fermato sul pari a Serra San Bruno.
2-8_di_napolitano
Il Calabria Ora vince lo scontro diretto con la Catanzarese S.G. e rimette in equilibrio il campionato, che vede in testa a sorpresa anche il Città di Paola, vittorioso in sila. Altro pari dell’Odissea 2000 in quel di Serra al termine di una gara molto tirata. Partiamo dalla gara di Rogliano, dove una determinata Calabria Ora ottiene tre punti importanti contro una diretta concorrente per la vittoria finale. Partono male i locali che subiscono la rete giallorossa di Brandonisio. La reazione degli uomini di Mendicino non si fa attendere, ed in rapida sequenza Chiappetta e la doppietta di Carnevale portano il risultato sul 3-1. Botta e risposta tra Brandonisio e Gallo che fissano il parziale sul 4-2. Nella ripresa il Calabria Ora trova il 5-2 con Chiappetta che sembra chiudere il conto, ed invece la squadra trova la forza per segnare la rete del 5-3 grazie ad un tiro libero di Galera. Il gol del 6-3 di Carnevale frena la voglia di rimonta dei catanzaresi che trovano a tempo scaduto la rete del definitivo 6-4 con Cosco. L’Atletico Catanzaro torna alla vittoria contro un ottimo Città di Rende che ha ceduto solo a due dalla fine, quando Celia ha scagliato un fendente dal limite, che ha rotto l’equilibro del match, durato appunto per 58′. La gara è stata ben giocata dalle due squadre, che nonostante la sola rete di Celia, hanno creato buone trame di gioco, frenate solo dagli ottimi sistemi difensivi adottati dai due team. Il Città di Paola vera rivelazione del campionato, espugna il campo del Città di Fiore e vola in testa alla classifica, anche se in comproprietà. La squadra di Lattuga approfitta del pessimo primo tempo dei locali che hanno solo il merito di pareggiare subito la rete di Scarnà con Succurro, poi sono crollati sotto i colpi dei tirrenici che sono andati a segno con Politano e Scarnà, e ancora Politano. Nella ripresa ci si attende la reazione dei locali, che però tarda ad arrivare e i paolani arrotondano il risultano con Politano. Nel finale la rete del definitivo 2-5 ancora di Succurro. Pari sul caldissimo campo del Serra, tra i locali e l’Odissea 2000. La gara è stata purtroppo macchiata da un brutto episodio, che ha visto protagonista il brasiliano Rocha, colpito da una manata in faccia che lo ha costretto ad abbandonare il campo sul risultato di 1-2. La gara è stata bella ma forse troppo dura, tanto da far scaldare gli animi. La gara parte bene per i padroni di casa che trovano il vantaggio con Gregorio De Caria, al quale risponde prontamente Russo. Nella ripresa i rossanesi trovano il vantaggio con il migliore in campo Rocha. Poi nel finale da un presunto fallo da rigore non fischiato a favore dei locali, si scaturisce un parapiglia. A farne le spese, come anticipato è stato Rocha, colpito e costretto ad abdicare. L’arbitro è costretto a sospendere il match, per qualche minuto e alla ripresa, in pieno recupero il pari del Serra ancora con De Caria.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina