Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, si va verso la conferma del 3-5-2

Cosenza, si va verso la conferma del 3-5-2

Partitella ad alta intensità dieci contro dieci. Castellano ha giocato nella formazione dei titolari. Possibile un ritorno dal primo minuto da parte di Ramunno a difesa dei pali.

allencsautun

I rossoblù si dannano l’anima per strappare una maglia da titolare (foto rosito)

Doppia seduta di allenamento per gli uomini di mister Patania in vista della sfida di domenica prossima al San Vito contro il Cittanova. Mister Patania per la gara contro i reggini non potrà contare sull’apporto di Mosciaro e Fiore che sono stati fermati rispettivamente per uno e due turni dal Giudice Sportivo. Patania, quindi, dovrà praticamente rivoluzionare la formazione visto che non ci saranno due over di un certo valore. La squadra, nella seduta mattutina, ha svolto un lavoro sulla velocità sul campo con partitelle a pressione. Nel pomeriggio, invece, tutti sul terreno di gioco del “Ciccio Del Morgine”. Il gruppo dopo un lungo riscaldamento con la palla ha svolto una seduta prettamente tattica. Il tecnico siciliano ha fatto disputare una partitella a campo ridotto dieci contro dieci ad altissima intensità. Per la sfida contro il Cittanova Patania potrebbe schierare dal primo minuto Ramunno tra i pali visto che in mezzo al campo verranno schierati diversi under. Dalle indicazioni di questo pomeriggio si dovrebbe optare ancora per un 3-5-2. La difesa sarà composta da Ciano, Parisi e Varriale. A centrocampo sicuri di un posto da titolare sono Romano, Provenzano e Rapisarda con Castellano che dovrebbe tornare ad occupare il suo posto di mediano. In avanti certa la presenza di Tedesco. I dubbi riguardano l’esterno  di sinistra e l’attaccante che dovrà affiancare Tedesco in attacco. Nella seduta di domani, e poi nella rifinutura, il tecnico ex Messina scioglierà gli ultimi dubbi di formazione. Nell’allenamento odierno non hanno partecipato Provenzano e Alassani. Il centrocampista ha effettuato soltanto dei massaggi a causa di un affaticamento. L’ala togolese invece, ha cominciato oggi un lavoro differenziato insieme al professor Bruni. Il rientro in gruppo è previsto fra una quindicina di giorni.  (Antonello Greco)

Related posts