Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: mano pesante con il Cosenza

Giudice Sportivo: mano pesante con il Cosenza

Fiore è stato appiedato dopo il rosso di domenica ad Acireale per due giornate, mentre Mosciaro ha collezionato il quarto cartellino giallo. Anche una multa di 300 euro al club.
arbitro_generico
Il Giudice Sportivo, Notaio Francesco Riccio, assistito dal rappresentante dell’A.I.A., Prof. Antonio Sauro e dal responsabile di segreteria sig. Marco Ferrari nella seduta del 24 ottobre 2011, ha usato il pugno duro nei confronti del Cosenza. Come da previsione Mosciaro è stato appiedato per una giornata a causa del quarto cartellino giallo accumulato in campionato, ma i due turni inflitti a Fiore a causa del rosso che l’arbitro gli ha sventolato nella ripresa rappresentano un duro colpo alla formazione di Enzo Patania. Al club del presidente Guarascio, inoltre, comminata anche un’ammenda di 300 euro. Questi tutti i provvedimenti presi:

SOCIETÀ:
AMMENDE

€ 2.500,00 NUVLA SAN FELICE Per avere propri sostenitori:
– per l’intera durata della gara colpito con violenti calci la rete di recinzione tentando di scardinarla, senza riuscire nell’intento per il pronto intervento delle forze dell’ordine;
– rivolto espressioni offensive e dal contenuto discriminatorio per motivi di razza all’indirizzo di un calciatore della squadra avversaria;
– fatto oggetto un assistente arbitrale del lancio di sputi che attingevano l’ufficiale di gara alla testa ed al collo
€ 1.000,00 NOTO Per avere, persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, rivolto espressioni gravemente offensive all’indirizzo del Direttore di gara dopo essere indebitamente entrata sul terreno di gioco.
€ 800,00 HINTERREGGIO Per avere propri sostenitori, fatto oggetto un assistente arbitrale del lancio di sputi e di palline di carta che attingevano l’ufficiale di gara in varie parti del corpo.
€ 800,00 SERRE ALBURNI Per avere, nel corso del secondo tempo, propri sostenitori fatto oggetto un assistente arbitrale del lancio di sputi, alcuni dei quali lo attingevano in varie parti del corpo, e rivolto espressioni ingiuriose all’indirizzo degli ufficiali di gara.
€ 300,00 NUOVA COSENZA CALCIO SRL Per avere, persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, al termine della gara, tenuto condotta minacciosa nei confronti di un calciatore della squadra avversaria

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
DI MAIO
VINCENZO (NUVLA SAN FELICE) Per avere rivolto frase offensiva all’indirizzo dell’Arbitro, allontanato
DIMA RUGGIANO GIUSEPPE (VALLE GRECANICA) Per avere rivolto espressioni offensive nei confronti dell’Arbitro, allontanato

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:

FIORE ADRIANO (NUOVA COSENZA CALCIO SRL) Per avere protestato nei confronti dell’Arbitro rivolgendogli frase ingiuriosa.
DANIELE VINCENZO (NUVLA SAN FELICE) Per avere, a gioco in svolgimento ma senza possibilità di contendere il pallone, colpito con un calcio alla schiena il portiere della squadra avversaria.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
VILLA
MAURICIO EZEQUI (NOTO), ALDERUCCIO RICCARDO (PALAZZOLO A.S.D.), LUGLI LUCA (VIRTUS PAVULLESE), CRIACO LEO (A.C.R. MESSINA S.R.L.), ZUMBO ALESSANDRO (ACIREALE CALCIO 1946 SRL), GRILLO FABRIZIO (LICATA 1931), MOSCIARO MANOLO (NUOVA COSENZA CALCIO SRL), CACACE DAVIDE (NUVLA SAN FELICE),

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it