Tutte 728×90
Tutte 728×90

Patania: “Siamo una buona squadra che deve diventare una grande squadra”

Patania: “Siamo una buona squadra che deve diventare una grande squadra”

Il tecnico non si nasconde: “Eravamo superiori ma il gol a freddo ci ha costretto a rincorrere con gli avversari che si sono rintanati e non hanno concesso spazi”. E precisa: “In questa categoria il livello tecnico conta di meno rispetto alla fisicità”.

patania_grintoso

Enzo Patania, tecnico del Cosenza (foto Mannarino)

E’ un mister Patania contento a metà quello che arriva in sala stampa dopo il pareggio contro l’Interpiana. “Nei primi 6/7 minuti di gioco la squadra non mi è dispiaciuta poi purtroppo abbiamo subito il gol e siamo stati costretti a riorganizzarci per rincorrere il risultato. Queste sono squadre nettamente inferiori tecnicamente e se gli consenti di passare in vantaggio tutto si complica perché poi si chiudono e tendono a ripartire per tutta la gara. Certo, è giusto dire che anche noi dobbiamo essere più cattivi soprattutto sotto porta. Bisogna cercare di lavorare molto in settimana perché siamo bravi a costruire il gioco ma non riusciamo ad essere decisivi. Noi siamo una buona squadra e dobbiamo lavorare per diventare una grande squadra”. Poi il tecnico sottolinea. “Durante la settimana i ragazzi lavorano molto bene anche se dobbiamo lavorare di più sull’aggressività e sulla cattiveria perché questa è una categoria dove il livello tecnico conta di meno rispetto alla fisicità”. Ultima battuta dedicata al responsabile dell’area tecnica Stefano Fiore che ha difeso l’operato del tecnico nell’intervista rilasciata proprio a cosenzachannel.it. “Credo che non ci sia persona più competente e pulita di Stefano Fiore. Bisogna stare uniti perché una casa non si costruisce in poco tempo, quindi bisogna avere pazienza. Credo che con persone pulite come Fiore e che masticano di calcio si può andare molto lontano”. (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it