Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: Nuvla ko a tavolino

Giudice Sportivo: Nuvla ko a tavolino

I bianconeri perdono i tre punti del match contro il Sant’Antonio Abate.  Mano pensante intanto sul Palazzolo: i sicliani arriveranno al San Vito privi di due pedine titolari. Sanzioni pesanti anche per quanto riguarda i dirigienti a causa dei fatti successi domenica con l’Acri.
arbitro_generico
Il Giudice Sportivo, Notaio Francesco Riccio, assistito dal rappresentante dell’A.I.A., Prof. Antonio Sauro e dal responsabile di segreteria sig. Marco Ferrari nella seduta del 31 ottobre 2011, ha adottato una seire di decisioni che non interessano direttamente il Cosenza, ma il prossimo avversaio dei Lupi. Al Palazzolo, infatti, sono state comminate diverse squalifiche sia a livello dirigenziale che a dei suoi calciatori. Ecco nello specifico tutti i provvedimenti presi:

RECLAMI
Gara: Sant’Antonio Abate – Nuvla S. Felice del 18 settembre 2011.
Il Giudice Sportivo, letti gli atti del reclamo fatto pervenire a seguito di tempestivo preannuncio dalla S.S. Sant’Antonio Abate; lette le controdeduzioni della Nuvla S. Felice; la società reclamante a sostegno del reclamo deduce che alla gara di cui all’oggetto hanno partecipato numerosi calciatori che non avevano titolo per prendervi parte. In particolare, la reclamante assume che i predetti calciatori erano stati tesserati per la Nuvla S. Felice in modo irregolare essendo state le relative richieste di tesseramento sottoscritte, oltre che dai calciatori, da uno soltanto dei legali rappresentanti della società. La Nuvla S. Felice contesta l’assunto della reclamante sostenendo esservi una dichiarazione dell’altro legale rappresentante della società che ha avallato tutte le richieste di tesseramento sottoscritte. Il reclamo è fondato. Dagli accertamenti eseguiti presso l’ufficio tesseramento è risultato pacifico in punto di fatto che tutte le richieste di tesseramento dei predetti calciatori sono state sottoscritte dal signor Giuliano Giuseppe. E’ risultato altresì dagli altri documenti richiesti da questo Giudice che il 29 giugno 2011, in esito all’assemblea straordinaria avente all’ordine del giorno la proposta di fusione tra la GSD Capriatese e la ASD Sanfeliciana e la elezione delle cariche sociali, fu deliberata la fusione tra le predette società con la conseguente nascita della Nuvla S. Felice e la nomina, quali rappresentanti legali della nuova società, dei signori Giuliano Giuseppe e Cipriani Mario ai quali fu conferito “ampio potere di firma in modo congiunto presso gli Organi Federali”. Le circostanze di fatto summenzionate rendono evidente che nel caso di specie le richieste di tesseramento dei predetti calciatori, sottoscritte da uno soltanto dei rappresentanti legali della società, sono irregolari.
Ne consegue che alla Nuvla S. Felice, che ha fatto partecipare alla gara di cui all’oggetto calciatori che non avevano titolo per prendervi parte essendo stato il loro tesseramento richiesto con modalità non conformi al dettato della norma di cui al II comma dell’art. 39 delle NOIF, debba essere inflitta la punizione sportiva della perdita della gara.
P.Q.M.
delibera:
1) di accogliere il reclamo;
2) di infliggere alla Nuvla S. Felice la punizione sportiva della perdita della gara Sant’ Antonio Abate –
Nuvla S. Felice con il punteggio 3 – 0;
3) di non addebitare la tassa di reclamo.

A CARICO DI SOCIETÀ
AMMENDE

€ 1.000,00 BATTIPAGLIESE Per avere propri sostenitori, nel corso del secondo tempo ed in più occasioni, lanciato sputi dapprima all’indirizzo di un A.A., che veniva attinto alle spalle e, successivamente contro un calciatore della squadra avversaria attingendolo.
€ 500,00 LICATA 1931 Per avere un proprio collaboratore del servizio d’Ordine rivolto espressione offensiva all’indirizzo del Direttore di gara.
€ 200,00 SANT ANTONIO ABATE Per aver causato ritardo all’inizio della gara.

DIRIGENTI
8 gare effettive al Sig. CASSARA FRANCO (PALAZZOLO A.S.D.). Allontanato, per essere, a seguito di una decisione dell’arbitro, entrato sul terreno di gioco rivolgendo espressioni irriguardose all’indirizzo del direttore di gara, alla notifica del provvedimento disciplinare afferrava un braccio del medesimo stringendolo con forza per alcuni secondi e, invitato ad allontanarsi, si avvicinava ad un assistente arbitrale profferendo al suo indirizzo espressioni irriguardose.Soltanto grazie all’intervento del capitano della squadra lasciava il terreno di gioco. Sanzione così determinata in considerazione sia della oggettiva gravità dei fatti, sia dell’assenza nel loro protagonista di qualsivoglia rispetto dei principi di cui all’art. 1 del C.G.S..

CALCIATORI

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE:
FERRAIOLI
ALFONSO (SERRE ALBURNI) Per avere, al termine della gara, liberatosi della maglia, provocato e partecipato ad una rissa. Nella circostanza, spingeva un calciatore avversario rivolgendogli espressioni gravemente offensive e fuggiva negli spogliatoi così impedendo al Direttore di gara di notificargli il provvedimento disciplinare.
NISCEMI GAETANO (VALLE GRECANICA) Per avere, al termine della gara, liberatosi, provocato e partecipato ad una rissa. Nella circostanza, colpiva con una manata al volto un avversario rivolgendo espressioni gravemente offensive e fuggiva negli spogliatoi così impedendo al Direttore di gara di notificargli il provvedimento disciplinare.

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE:
PERRICONE ALDO (PALAZZOLO A.S.D.) Per avere, a gioco fermo, protestato platealmente nei confronti di un A.A. anche con gesto gravemente offensive.
DAIDONE MARCO (SPORTCLUB MARSALA 1912SRL) Per avere a gioco fermo, spintonato con violenza un calciatore avversario facendolo cadere a terra e rivolgendogli espressione offensiva.

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
CONVERSI MANUEL (CITTANOVA INTERPIANA C.) Per avere, a gioco fermo, colpito con la mano aperta la schiena di un calciatore avversario

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
MAURO PIETRO (CALCIO ACRI), DI MARCO YURI MICHELE (NISSA S.S.D. A R.L.), CONTINO GERLANDO (PALAZZOLO A.S.D.), MARTELLO ANTONIO (SAMBIASE 1962), ARENA FABIO (ADRANO CALCIO 2010), DALL’OGLIO MAURIZIO (VALLE GRECANICA),

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it