Tutte 728×90
Tutte 728×90

Patania duro: “Stiamo regalando punti. Alla prima difficoltà ci sgretoliamo”

Il coach analizza il match dopo il summit con Fiore: “Siamo stati puniti nuovamente dagli episodi. Ingenuità in occasione del rigore e del rosso. Bisogna migliorare”.

patania_col_palazzolo

Patania si sgola da bordo campo durante il match col Palazzolo (foto mannarino)

Pareggio duro da digerire per Enzo Patania. Il Cosenza viene raggiunto nuovamente al San Vito, in una prestazione dove, è giusto dirlo, la compagine silana ha mostrato grossa personalità anche in dieci e con ben sette under in campo. Eppure è maturato un pareggio, pesante per come si era messa la gara e non facile da digerire per una compagine che ha pagato gli episodi e la giornata no di qualche uomo in campo. Il tecnico silano dice la sua. “Dispiace per quello che si è visto in campo perché la gara si era messa bene. Poi siamo stati troppo ingenui. Abbiamo regalato un rigore commettendo fallo su un giocatore che mai avrebbe potuto far gol. In più è arrivata l’espulsione che ci ha tagliato le gambe. Ed è proprio li che invece bisogna reagire. Ciò nonostante ho visto una squadra in palla. Bisogna lavorare”. Ha ragione Patania. Il suo Cosenza non ha giocato male, anzi. Nel primo tempo si è vista una compagine migliorata nelle situazioni di gioco, nella corsa e nelle trame offensive. La classifica però non sorride ai silani e il tecnico indica la strada da seguire. “Forse c’è un piccolo limite caratteriale. E’ l’ennesima partita in cui la squadra alla prima difficoltà si sgretola e in categorie come queste gli avversari ne approfittano e riescono come oggi, a centrare il pareggio. E’ una lacuna da colmare se si vuole fare un bel campionato”. Poi Patania chiarisce gli obiettivi. “Ad inizio stagione nessuno ha mai detto che questo Cosenza doveva vincere il campionato. Ho sempre parlato di squadra da ricostruire e ambiente da ricompattare. Poi si vedrà. Noi lavoriamo e nessuno qui ha voglia di mollare”. A fine partita summit con Stefano Fiore negli spogliatoi. “Abbiamo analizzato i 90′ minuti come fatto qui in sala stampa. Niente di più”.  (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it