Cosenza Berretti

Juniores: il Cosenza non va oltre il pari con la Valle Grecanica (0-0)

I lupacchiotti di Altomare soffrono nel primo tempo la corsa e la grinta degli ospiti. Una gran seconda frazione non vale però la vittoria.
tiro_ad_incrociare
Cambia le carte in tavola Luca Altomare che nel match contro la Valle Grecanica rivoluziona un po’ la squadra. Il tecnico silano, che sta svolgendo un lavoro puntiglioso e finora vincente al comando della Juniores del Cosenza, sposta Salvino al centro della difesa al fianco di Terranova e lascia in panchina Maestri affidandosi in avanti al talento di Magarò e alla potenza di Franzese. La Valle Grecanica, invece, si presenta al “Pompeyo Macrì” con una formazione molto abbottonata tutta grinta e muscoli. Nel primo tempo sono pochi gli spunti di cronaca. Al 10′ Altomare perde Buffon, colpito duro e costretto a lasciare il campo. Al suo posto entra Stamato e poco dopo arriva il primo squillo per i rossoblù con Franzese che nel tentativo di raggiungere la palla in area viene anticipato di un soffio dalla perfetta uscita del portiere ospite. Le squadre si affrontano a viso aperto e si annullano in una prima frazione di gioco tutt’altro che spettacolare. Nella ripresa il copione cambia. Altomare striglia i suoi e i rossoblù sfiorano subito il gol. E’ il 48′ e De Cicco esegue una precisa verticalizzazione per Magaro’ che scarta un uomo, e calcia sfiorando il montante alto della porta difesa da Liuzzo. Altomare capisce che è il momento di spingere e getta nella mischia Maestri e Le Piane. I cambi danno ragione al tecnico e il Cosenza al 60′ va ad un passo dal vantaggio. Piromallo illumina con un gran taglio per Le Piane che si inserisce sulla destra e calcia trovando una gran risposta di Liuzzo. La sfera termina nuovamente sui piedi di Piromallo che pesca in area Magarò ben appostato a pochi metri dalla porta. Il calciatore silano colpisce a botta sicura ma spreca tirando alto sulla traversa. Due minuti dopo ancora i rossoblù. Corner di Maestri e stacco imperioso di Franzese che non trova di poco la misura. Al 65′ si fanno vivi gli ospiti con una conclusione velleitaria dai 30 metri. Nulla di fatto. Il Cosenza spinge ma la Valle Grecanica si difende con ordine e non rinuncia alle cattive maniere. Gallo, già ammonito per un brutto fallo su Le Piane si ripete sotto gli occhi dell’arbitro che non prende provvedimenti. I lupacchiotti però non perdono la testa e continuano a spingersi in avanti. Al 72′ Franzese riceve palla nella lunetta dell’area di rigore, si gira e calcia angolato ma di poco fuori. All’80’ l’occasione più ghiotta. Le Piane sfonda sulla destra e crossa. Alanzi nel tentativo di spazzare rischia l’autogol ma Liuzzo con un incredibile colpo di reni nega la gioia del gol ai silani. E l’ultima occasione di una gara dai due volti. I rossoblù avrebbero meritato forse il successo dopo una gran secondo tempo ma la Valle Grecanica, senza calciare mai in porta si è difesa con ordine portando a casa un punto strappato con i denti. (Francesco Palermo)

COSENZA: Fabiano, Buffon (10′ Stamato), Chiodo, Piromallo, Salvino, Terranova, Scanni (58′ Le Piane), De Cicco, Franzese, Volpe (50′ Maestri), Magarò. A disp: Perri, Naccarato, Pellegrino, Barone. All: Altomare
VALLE GRECANICA: Liuzzo, Arcudi,Crudi, Autolitano, Alamzi, Stancati, Longo (50′ Marra), Labate (68′ Manti), Putortì, Pansera, Gallo (85′ Iamonte). A disp: Mauro, Machino, Favasuli, Stillitano. All: Marra.
NOTE: Circa 150 spettatori presenti. Amm: Terranova, Salvino, Franzese (C), Autolitano, Gallo, Marra (VG). Angoli: 3-1. Recupero: 0’pt, 3′ st.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina