Cosenza Calcio

Messina col 3-5-2. L’unico blitz dei Lupi si registrò proprio un 27 novembre

Bertoni sta pensando di sostituire lo squalificato D’Alterio con D’Angelo e lasciare un over in panchina. Corona guiderà l’attacco, Coppola la mediana e Occhipinti la difesa.

coppola_messina2

Coppola è tornato a Messina per vincere il campionato (pianetamessina.blogspot.com)

Non è un allenatore avvezzo a rilasciare interviste per telefono Alessandro Bertoni, tecnico del Messina che è subentrato a Pensabene a campionato in corso. La responsabile dell’ufficio stampa fa sapere che è fatto così e che per cogliere qualche battuta prima del match i colleghi peloritani devono strappargliela a margine della rifinitura. Ad ogni modo non dovrebbero esserci molte variazioni nel 3-5-2 che i giallorossi opporranno al Cosenza. Dalle ultime indicazioni sembra che tra i pali possa trovare spazio il giovane Rossi Pontello che, come Franza in rossoblù con Ramunno, sta mettendo in discussione la leadership di Cecere. Difesa a tre molto collaudato nel corso delle settimane con Criaco, Impagliazzo ed Occhipinti. A dare loro copertura in fase di non possesso agiranno Lo Piccolo a destra e il baby D’Angelo sulla corsia mancina. Proprio quest’ultimo, sarà chiamato al difficile compito di sostituire lo squalificato D’Alterio. Coppola, il capitano, agirà in posizione centrale con Mento e Lo Nardo ai suoi lati. In avanti la coppia Corona-Cocuzza con Ferraro e Catania pronti a dare il loro contributo dalla panchina. In tutto sono 29 i confronti disputati dal Cosenza a Messina e soltanto una volta i Lupi sono riusciti a fare bottino pieno. Il blitz risale al torneo 1949-1950. Si disputava il torneo di Serie C e come, domani, il calendario segnava il 27 novembre. Una doppietta di Zaro, Polacchi e Begnini resero inutili gli acuti Spadavecchia e Pietta. Le ultime volte che le due squadre si affrontarono al vecchio “Celeste” fu in serie B. Nel 2001-2002 terminò 3-1. Mendil illuse il migliaio di sostenitori al seguito con un gol da cineteca, ma poi Godeas siglò una tripletta e rispedì il Cosenza a casa con un pugno di mosche. L’anno successivo fu Coppola a mettere tutti d’accordo. Prima volta per i rossoblù, infine, nel nuovo impianto del “San Filippo” realizzato per ospitare le gare del massimo campionato. (cosenzachannel.it)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina