Tutte 728×90
Tutte 728×90

Varriale è rammaricato: “Non meritavamo la sconfitta”

Varriale è rammaricato: “Non meritavamo la sconfitta”

“La squadra in piena emergenza si è disimpegnata bene contro una compagine forte ed esperta. Il Cosenza con l’organico al top può giocarsela con tutti”.

gol_varriale_a_messina

Varriale esulta dopo la rete del pareggio. E’ solo un’illusione (Ishy foto)

E’ visibilmente rammaricato Pietro Varriale dopo la sconfitta maturata questo pomeriggio al San Filippo. L’esterno di difesa era riuscito con un gol a raddrizzare il risultato. Poi il due a uno di Occhipinti che ha condannato i silani ad una sconfitta forse non meritata. Varriale parte proprio dal raddoppio dei siciliani. “E’ stata una leggerezza perché solo con un errore a quel punto del match potevano farci gol. Purtroppo paghiamo nuovamente episodi del genere e torniamo a casa con un risultato che non corrisponde pienamente a ciò che si è visto sul terreno di gioco”. Poi il difensore di Roma descrive la sua rete, nata da una delle tante idee che il tecnico fa provare ai suoi in settimana. “Ci soffermiamo molto nelle sedute d’allenamento sui calci di punizione. Ho calciato forte sul primo palo così come era programmato ed è andata bene perché i difensori avversari non sono riusciti a deviarla. Ho trovato la rete ma non riesco a gioire perché contava il risultato ed invece torniamo a casa senza punti”. In chiusura un ultimo pensiero sulla gara e sul torneo. “Abbiamo affrontato una trasferta delicata in condizioni di grossa emergenza. Nella formazione titolare mancavano cinque pezzi grossi. Ciò nonostante ci siamo battuti con grinta e avremmo meritato qualcosa in più. Dispiace tanto ma la squadra si è comportata bene. Dobbiamo ripartire dalla voglia di vincere, dal gioco espresso anche nei momenti duri e cercare di recuperare gli infortunati. Questo Cosenza, a pieno organico può giocarsela con chiunque”. (f.p.)

Related posts