Eccellenza

Brutium esagerato col Castrolibero: finisce 11-1

Netta affermazione dei rossoblù che riprendono così la loro marcia. Da segnalare il poker calato da Martire che è andato a segno di continuo. Sugli spalti circa 150 sostenitori.

de_franco_brutium

Il difensore del Brutium Giuseppe De Franco in azione con la maglia rossoblù

Torna a sorridere il Brutium Cosenza. I rossoblù in settimana avevano optato per il cambio di allenatore affidando la panchina a Luigi Malvasi, che ricoprirà anche il ruolo di osservatore per tutto ciò che concerne l’area tecnica. Sebbene non sia stato un match di quelli impegnativi, i rossoblù hanno però sfoderato una prestazione perfetta andando a segno a ripetizione. Mai, tuttavia, è mancato il rispetto per gli avversari con i quali a fine gara si è celebrato un significativo terzo tempo fatto di strette di mano ed abbracci. La gara è stata a senso unico perché già nei primi minuti di gioco si vedeva che il 4-4-2 disegnato da Malvasi funzionava alla perfezione. D’Elia ha giostrato davanti alla difesa, mentre Crescibene qualche metro più in avanti. Sulle fasce due frecce come Martire e il rumeno Nagy. Insomma, una sorta di 4-1-3-2 in fase di possesso palla. Mattatore della giornata è stato proprio Martire che ha siglato quattro reti di cui una su calcio di rigore. Molto bene Nagy che ha timbrato due volte il cartellino. A segno nel computo totale anche Spadafora, Ruga, Santiago (dal dischetto), Crescibene ed Occhiuto. Per il Castrolibero gol della bandiera di Viatore. La partita si è disputata presso il campo in terra battuta della Polisportiva Real Cosenza e i sostenitori del Brutium, che erano 150, hanno appeso i loro drappi di fronte alla “loro” Curva Nord dello stadio San Vito. Da lì hanno incitato la squadra esultando alla fine per il ritorno alla vittoria e ai tre punti. Non poche le radiolione che informavano in tempo reale i presenti sul punteggio del San Filippo. (cosenzachannel.it)

Il tabellino
CASTROLIBERO:
Astorino, Dodaro (80′ Esposito), Costantino, Carbone, Manfredi, Apa Am., Greco, Tortorella, Apa Al., Viatore. De Lorenzo. A disp: Esposito. Allenatore: Esposito F.
BRUTIUM COSENZA (4-4-2): Scarnato; Vommaro, Ponzio, De Franco (80′ Perfetti), Ruga (76′ Perfetti); Martire, D’Elia (50′ Formica), Crescibene, Nagy (57′ Di Maria); Spadafora (67′ Santiago), Occhiuto. A disp: Gaudio. Allenatore: Malvasi
ARBITRO: Di Santo di Paola
MARCATORI: 7′
(rig.), 15′, 50′ e 75′ Martire, 20′ Viatore (Ca), 23′ Spadafora, 38′ Ruga, 62′ e 64′ Nagy, 71′ Santiago (rig.), 82′ Crescibene, 84′ Occhiuto
NOTE: Gara disputata sul campo in terra della Polisportiva Real Cosenza. Spettatori circa 150 sistemati alle spalle della Curva Nord del San Vito. Ammoniti: Nagy, Ponzio, Apa Am. (Ca)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina