Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium esagerato col Castrolibero: finisce 11-1

Brutium esagerato col Castrolibero: finisce 11-1

Netta affermazione dei rossoblù che riprendono così la loro marcia. Da segnalare il poker calato da Martire che è andato a segno di continuo. Sugli spalti circa 150 sostenitori.

de_franco_brutium

Il difensore del Brutium Giuseppe De Franco in azione con la maglia rossoblù

Torna a sorridere il Brutium Cosenza. I rossoblù in settimana avevano optato per il cambio di allenatore affidando la panchina a Luigi Malvasi, che ricoprirà anche il ruolo di osservatore per tutto ciò che concerne l’area tecnica. Sebbene non sia stato un match di quelli impegnativi, i rossoblù hanno però sfoderato una prestazione perfetta andando a segno a ripetizione. Mai, tuttavia, è mancato il rispetto per gli avversari con i quali a fine gara si è celebrato un significativo terzo tempo fatto di strette di mano ed abbracci. La gara è stata a senso unico perché già nei primi minuti di gioco si vedeva che il 4-4-2 disegnato da Malvasi funzionava alla perfezione. D’Elia ha giostrato davanti alla difesa, mentre Crescibene qualche metro più in avanti. Sulle fasce due frecce come Martire e il rumeno Nagy. Insomma, una sorta di 4-1-3-2 in fase di possesso palla. Mattatore della giornata è stato proprio Martire che ha siglato quattro reti di cui una su calcio di rigore. Molto bene Nagy che ha timbrato due volte il cartellino. A segno nel computo totale anche Spadafora, Ruga, Santiago (dal dischetto), Crescibene ed Occhiuto. Per il Castrolibero gol della bandiera di Viatore. La partita si è disputata presso il campo in terra battuta della Polisportiva Real Cosenza e i sostenitori del Brutium, che erano 150, hanno appeso i loro drappi di fronte alla “loro” Curva Nord dello stadio San Vito. Da lì hanno incitato la squadra esultando alla fine per il ritorno alla vittoria e ai tre punti. Non poche le radiolione che informavano in tempo reale i presenti sul punteggio del San Filippo. (cosenzachannel.it)

Il tabellino
CASTROLIBERO:
Astorino, Dodaro (80′ Esposito), Costantino, Carbone, Manfredi, Apa Am., Greco, Tortorella, Apa Al., Viatore. De Lorenzo. A disp: Esposito. Allenatore: Esposito F.
BRUTIUM COSENZA (4-4-2): Scarnato; Vommaro, Ponzio, De Franco (80′ Perfetti), Ruga (76′ Perfetti); Martire, D’Elia (50′ Formica), Crescibene, Nagy (57′ Di Maria); Spadafora (67′ Santiago), Occhiuto. A disp: Gaudio. Allenatore: Malvasi
ARBITRO: Di Santo di Paola
MARCATORI: 7′
(rig.), 15′, 50′ e 75′ Martire, 20′ Viatore (Ca), 23′ Spadafora, 38′ Ruga, 62′ e 64′ Nagy, 71′ Santiago (rig.), 82′ Crescibene, 84′ Occhiuto
NOTE: Gara disputata sul campo in terra della Polisportiva Real Cosenza. Spettatori circa 150 sistemati alle spalle della Curva Nord del San Vito. Ammoniti: Nagy, Ponzio, Apa Am. (Ca)

Related posts