Cosenza Calcio

Cosenza, test sul sintetico

Il tecnico ha riproposto il 4-2-3-1. Si è visto anche il giovanissimo Gassama, provato nella formazione dei titolari. In difesa spazio al giovane Scigliano di fianco a Parisi.

florio_partcipa_allallenamento

Una fase di allenamento della truppa rossoblù (foto mannarino)

Amichevole in casa per il Cosenza che nel pomeriggio ha affrontato la formazione Juniores guidata da Luca Altomare. Patania ha dato qualche indicazione sulla squadra che potrebbe scendere in campo a Licata, schierando i suoi uomini secondo il 4-2-3-1 che ha dato buone garanzie nelle ultime uscite. Confermata la presenza di Ciano a centrocampo. L’esperimento provato a Messina ha dato i suoi frutti con il difensore che schierato in linea mediana ha dato solidità al reparto. Spazio quindi a Ramunno fra i pali con una difesa formata da Potestio e Varriale sulle corsie esterne e Scigliano e Parisi in mezzo. Sulla mediana hanno lavorato Ciano e Castellano con il trio Fiore, Provenzano, Biondo a supporto dell’unica punta Rampazzo. Potrebbe essere questo l’undici che avrà il compito di far punti contro un Licata orfano dell’ex Tiscione, forse l’uomo più pericoloso dei siciliani. Resta un dubbio per l’allenatore rossoblù che ha recuperato Rapisarda e dovrà valutare se mandare in campo lui o Potestio sulla corsia destra. Intanto nel secondo tempo si è visto Keba Gassama, esterno offensivo classe 93′ che dopo l’exploit di sabato scorso con la Juniores è stato provato con la formazione titolare. Tanta corsa e buona qualità per un giocatore che tornerà sicuramente utile e non è escluso che potrebbe partire per la prossima trasferta. Per la cronaca la gara è terminata per quattro reti a zero grazie alle marcature siglate da Varriale, Provenzano, Alassani e Bruni, il giovane colombiano in prova al Cosenza. (Francesco Palermo)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina