Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, partito anche Romano. Verso l’esordio di Keba

Cosenza, partito anche Romano. Verso l’esordio di Keba

Il fantasista ha però solo una decina di minuti nelle gambe ed è salito a bordo del bus per fare numero.  Oltre all’ex Marcianise sono acciaccatti pure Antonio Caputo e Rampazzo.

allencsautun

Una fase della sgambatura di stamattina al sanvitino (foto rosito)

Questa mattina gli uomini di mister Patania si sono ritrovati sul terreno di gioco del “Ciccio del Morgine” per svolgere la consueta rifinitura in vista della delicata sfida esterna contro il Licata. Il gruppo, dopo aver fatto un intenso riscaldamento sotto le indicazioni del professor Michele Bruni, è passato nelle mani del tecnico siciliano che ha limato gli ultimi dettagli prima della partenza verso la Sicilia. La squadra ha provato gli ultimi accorgimenti tattici e Patania ha spiegato al gruppo i movimenti che bisogna svolgere durante la gara. Nella sfida del “Liotta” mancherà Manolo Mosciaro che, in settimana, è tornato ad allenarsi con i compagni ma ancora non ha recuperato del tutto dall’infortunio. Torneranno, invece, dalle squalifiche Biondo e Adriano Fiore con quest’ultimo che certamente darà un po’ di più di esperienza in mezzo al campo. Non ci saranno, però, Tedesco che, come è ormai noto, non fa più parte della rosa della Nuova Cosenza calcio, e Veronese che nei giorni scorsi ha chiesto alla staff tecnico di lasciarlo libero per avvicinarsi a casa. Il tecnico ex Messina per la sfida di Licata giocherà ancora una volta con un 4-2-3-1 con Ramunno tra i pali; Rapisarda, Ciano, Parisi e Varriale sulla linea difensiva; Fiore e Castellano in mezzo al campo; Alassani, Provenzano e Biondo a fungere d’appoggio all’unica punta Gassama Keba. La novità è proprio il senegalese classe ’93 che, nella sfida di sabato scorso della juniores di Luca Altomare contro il Sambiase, ha realizzato la rete che ha sbloccato il risultato impressionando per le sue doti tecniche e per la sua velocità. I convocati per Licata sono diciannove oltre ai probabili undici ci sono Franza, Scigliano, Potestio, Bruno, G. Caputo, Romano, Rampazzo, A. Caputo. Tra questi figura anche Romano che però è stato inserito nella lista soltanto all’ultimo minuto per raggiungere il numero minimo di convocati. Il gruppo, intorno alle 13, è partito alla volta di Licata ma il clima non era di certo sereno visto l’ormai frattura che si è creata tra la società e lo staff tecnico. Mister Patania prima di salire sul pullman ha dichiarato che il Cosenza comunque andrà a Licata per ottenere i tre punti. Però non bisogna dimenticare che, nonostante le tante difficoltà, il Cosenza si trova a lottare con le prime e questo è merito soltanto dell’intero staff tecnico che ha fatto un grandissimo lavoro con pochissime risorse messe a disposizione dalla società. (Antonello Greco)

Related posts