Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fiore premiato tra le “stelle” del Coni

Fiore premiato tra le “stelle” del Coni

Il direttore dell’area tecnica ha ricevuto ieri il premio “Quintieri” per il suo “attaccamente alla città”. Ora spetta alla società riconoscere l’unica figura capace di riportare in auge il calcio cosentino.

Leonetti_-Fiore

Stefano Fiore insieme all’avv. Leonetti

Le stelle del Coni si sono illuminate nella cattedrale del Duomo di Cosenza. Ad organizzare l’evento il Comitato provinciale guidato da Pino Abate. Anche quest’anno grande partecipazione delle autorità cittadine, oltre che degli sportivi. Già qualche anno fa il comitato provinciale aveva individuato come location la cattedrale sita nel centro storico. Quest’anno, più di ogni altro, l’attesa è stata tanta soprattutto per il premio consegnato a Stefano Fiore. L’ex nazionale, oggi responsabile dell’area tecnica del Cosenza, si è detto “orgoglioso” per aver ricevuto un premio che, ormai da anni, ha acquistato un valore inestimabile. “Abbiamo premiato il grande attaccamento alla sua terra oltre che la grande professionalità dimostrata nella sua carriera calcistica. Stefano ha portato in giro per il mondo il nome di Cosenza”. A dirlo è stato il presidente del Coni provinciale, Pino Abate. Un riconoscimento importante per Fiore in un momento particolare per la sua nuova avventura da direttore dell’area tecnica del Cosenza. Chissà che anche la società riconosca in lui la figura che tutti, compreso il Coni, hanno scelto come “modello di professionalità e attaccamento alla città”. Per la cronaca il Coni ha tenuto in grande considerazione ogni disciplina premiando tanti atleti che si sono distinti durante l’anno.
(Ant.Gre.)

Related posts