Tutte 728×90
Tutte 728×90

Patania carica i suoi: “Sarà dura ma possiamo farcela”

Patania carica i suoi: “Sarà dura ma possiamo farcela”

“Bisogna giocare con concentrazione e non mollare un pallone. Mosciaro? Sta meglio e sarà nella lista dei convocati”.
patania_al_sanvitinoo
Otto Dicembre di fuoco per i Cosenza che domani al San Vito troverà la Battipagliese. La compagine campana dovrà fare a meno di Caruso e del capocannoniere de torneo De Cesare per squalifica e ha perso anche Tortora che ha cambiato casacca. Patania però non si fida ed invita il gruppo a tenere alta la concentrazione. “So delle loro assenze ma stiamo parlando di una squadra comunque ben attrezzata. Hanno una rosa molto competitiva, costruita per andare fino in fondo a questo torneo. Hanno già dimostrato di poter fare buone cose e sfruttano al meglio le loro caratteristiche”. Poi Patania prosegue. “Dovremo prestare attenzione sulla corsia sinistra dove spingono molto e giocare con attenzione perché ci troveremo al cospetto di una squadra molto corta e compatta che può far male nonostante in avanti abbia perso qualcosa. In difesa sono solidi ma possono soffrire i giocatori veloci”. A tal proposito, il tecnico darà nuovamente fiducia a Keba Gassama che avrà il compito di scardinare a retroguardia campana. “Conto sul suo apporto anche se non è quello il suo ruolo. Ha buone caratteristiche e quando un classe 1993 ti da garanzie devi puntare su di lui”. Poi qualche indicazione sull’ undici che affronterà il match domani al San Vito. “Il modulo dovrebbe ricalcare quello visto nelle ultime uscite. La difesa dovrebbe essere confermata mentre a centrocampo siamo in attesa di valutare le condizioni di Ciano. Ha una contrattura e se dovessi dare delle percentuali direi 50 e 50”. Mosciaro e Romano? “Romano sta recuperando bene. Manolo verrà con noi in panchina. E’ reduce da un infortunio alla costola ed in area di rigore si sa che i contatti non mancano. Bisogna dosare bene il suo impiego e capire se e quando inserirlo perché per noi è un calciatore fondamentale”. Chiusura sul momento dei lupi e sul mercato. “Siamo stati costretti a fare i conti con tante assenze. Non bisogna fasciarsi la testa ma capire se il sistema di gioco va bene e in tante occasioni la squadra ha costruito molto. Noi pensiamo solo alla gara di domani consapevoli che un successo potrebbe garantire ai ragazzi una iniezione di fiducia in vista dei prossimi impegni. Sul mercato ho poco da dire. Stiamo vagliando alcune situazioni. Intanto lavora con noi Marano ma lo abbiamo visto ancora troppo poco per dare una valutazione definitiva. (co.ch.)

Related posts