Cosenza Calcio

Serie D-girone I: il punto dopo la quindicesima giornata

Tutti i tabellini. Pareggiano Marsala, Acri ed Hinterreggio, mentre crolla il Palazzolo. Torna al successo la Valle Grecanica con una tripletta di Pirro. Bene Noto e Nuvla.

gassama-gol_battipagliese

Gassama ubriaca i difensori avversari e segna il gol dell’1-0 (foto mannarino)


In settimana la Commissione Tesseramenti della Figc ha dichiarato legittimi i tesseramenti dei calciatori della Nuvla San Felice ed ha posto le basi per omologare nuovamente la viittoria contro il Sant’Antonio Abate della terza giornata. La notizia avrà galvanizzato i bianconeri che hanno colto un prezioso pari sul terreno dell’Hinterreggio che così non ha sfruttato i pareggi dell’Acri (a Vallo della Lucania) e del Marsala che ha agguantato l’Adrano al 96′. Tra le formazioni di vetta tonfo clamoroso del Palazzolo che, davanti ai suoi tifosi, lascia l’intera posta ad un’Interpiana incerottata e che non si è allenata per tutta la settimana. A fine match il coach Mesiti ha dichiarato che ci sono alte probabilità che questa sia stata l’ultima gara dei biancoverdi in campionato. Un ritiro, rivoluzionerebbe la classifica. Torna a vincere il Messina che ha liquidato con un secco 2-0 il Sant’Antonio Abate, prossimo avversario del Cosenza. Bene l’Acireale (2-1 alla Nissa) e la Valle Grecanica che ringrazia il suo bomber Ranieri Pirro autore di una tripletta. Sul 4-0 al Licata c’è pure la firma di Niscemi. Completa il quadro il pareggio tra Sambiase e Noto (1-1). Ecco tutti i tabellini.

ACIREALE – NISSA 2 – 1
ACIREALE (4-4-2):
Zelletta 6; Maggio 5,5 M. Lombardo 6,5 Silvestri 6,5 Trovato 6,5; Savanarola, Panepinto 6 Zumbo 6,5 Godino 6 (39′ st Puglia sv); Lo Bosco 6 (36′ st Frittitta 6,5) Radicchio 7 (48′ st G. Lombardo sv). A disp.: Romano, Ragusa, Tomarchio, Dumitrascu. All.: Gardano
NISSA (4-3-3): Saia 6; Marchese 5,5 D’Angelo 5,5 Perricone 5,5 Restuccia 6; Marletta 5,5 Avola 6,5 (28′ st Failla 6) Butera 5,5; Garrasi 5,5 (9′ st D’Urso 5,5) Fancello 5,5 (34′ st Rabbeni sv) Bruno. A disp.: Sanfilippo, Noto, Di Marco, Guarreri. All.: Salvaggio
ARBITRO: Novellino di Brescia
MARCATORI: 18′ pt Radicchio (A), 41′ st Frittitta (A), 50′ st Rabbeni (N)
NOTE: giornata primaverile, spettatori un migliaio. Ammoniti: D’Angelo (A), Maggio (A), Silvestri (A), Godino (A), Savanarola (A), Perricone (N) e Zumbo (A). Espulso al 49′ st Maggio (A) per somma di ammonizioni. Angoli 3-3. Recupero: 3′ pt, 6′ st.

HINTERREGGIO-NUVLA SAN FELICE 1-1
HINTERREGGIO (4-3-1-2):
Cambareri 6; Taverniti 6 Ungaro 6 Franceschini Sciarrone 6; Trentinella 6 (17′ st Eseola 5) Lavrendi 6 Vicari 6 (14’st Iennaco 5); Ancione 6; Crisalli 6 Impallari 6 (9’st Arigò 6). A disp.: Cutrupi, Marguglio, Crucitti, Crea. All.: Di Maria.
NUVLA SAN FELICE (4-3-3): Apuzzo 6; Capasso 6 (23′ st Pappadia 5) Cacace 6 Lagnena 6 Circiello 6; Salvatore 6 Liccardo 6 Coppola 6; Volpicelli 6 (26′ st Riccio sv) Pagano 6 (15′ st Gaglione 5) Ferraro 6. A disp.: Velardo, Veneziano, Immobile, Pistone. All.: Di Maio.
ARBITRO: Guarino di Caltanissetta.
MARCATORI: 32′ st Taverniti (H); 45′ st Lagnena (NSF).
NOTE: Ammoniti Iennaco, Eseola, Lagnena, Liccardo, Salvatore, Apuzzo. Spettatori 350. Angoli 7-0 per l’Hinterreggio.

MARSALA-ADRANO 1-1
MARSALA (4-1-2-2-1):
Di Masi 5,5; Impiccichè 6,5 Trezza 6 Matinella 6 Genesio 6; Giacalone 6; Genovese 6,5 (18′ st Marino 6,5) Conti 6; Sorrentino 6,5 Daidone 6 (31′ st Cusumano A. 6); Palmiteri 6 (31′ st Fina 7). A disp.: Milani, De Vito, Pergolizzi, Cusumano S. All.: Sciacca.
ADRANO (4-4-2): Linguaglossa 5,5; Fichera 6 (35′ pt Strano 6) Cristaldi 6,5 Scalia 6,5 Cunsolo 6; Santangelo 6 Di Mauro 6 Arcidiacono 6,5 Arena 6 (37′ pt Montella 6); Calabrese 6 Pasca 6 (33′ st Torcivia 6,5). A disp.: Mancari, Bruno, Orefice, Caputa. All.: Strano.
ARBITRO: Mancini di Fermo.
MARCATORI: 41′ st Torcivia (A), 48′ st Fina (M).
NOTE: spettatori 1300 circa. Ammoniti: Genovese (M), Palmiteri (M), Santangelo (A), Cristaldi (A), Consolo (A). Angoli 9-2 per il Marsala. Rec.: 2′ pt; 4′ st

MESSINA-S.ANTONIO ABATE 2-0
MESSINA (4-4-2):
Rossi Pontello 6,5; Impagliazzo 6, Lo Piccolo 6,5 (39’st Caldarella sv), Coppola 6 (30’st Profeta sv), Occhipinti 6; D’Angelo 7,5 (27’st Coulibaly 6), D’Alterio 6,5 Lo Nardo 6, Corona 7; Cocuzza 6,5 Grillo 6. A disp. Cecere, Mento, Biondo, Ferraro. All. Bertoni
SANT’ANTONIO ABATE (4-4-2): Della Pietra 5; Angelino 5,5 Tommaseo 6 (25’st Formisano 5), Corsale 5,5 D’Aniello 6, Cassese 5,5 Morella 6 (3’st Laureto 6), Chierchia 5,5 Vitale 5 (39′ st Russo sv), Sifonetti 5, Visciano 5 A disp. D’Auria, Nettuno, Perrella, Pelagiano. All. Cimmino
ARBITRO: Filippo Pisicoli di Nichelino
MARCATORI: 24′ D’Angelo, 44′ Corona
NOTE: Circa 500 i presenti, Ammoniti: Angelino (S), Formisano (S), Vitale (S), profeta (M). Espulso al 40’pt Grillo (M) recupero 1′ e 5′

PALAZZOLO-INTERPIANA 1-2
PALAZZOLO (4-3-3):
Ferla 5; Piluso 6 Allocca 5 Alderuccio 5 Scaravilla 6; Romeo 5 (21′ st Spampinato 6) Arena 5,5 Martines 6; Contino 5 Bonarrigo 6,5 Panatteri 4. A disp.: Falco, Mondello,Nassi, Liga, Bordonaro, Di Paola. All.: Anastasi.
INTERPIANA (4-4-2): D. Matteo 6; Todaro 6,5 Musumeci 5 Audino 7 De Pasquale 6,5; Paonessa 7 Felipe sv (21′ pt Tiralongo 7; 44′ st Genovese sv) Montesano 6,5 Zagaria 7; Conversi 6 (1′ st Condomiti 6,5) Gaudio 6,5. A disp.: Zagari, Matalone, Di Piedi, Viscardi. All.: Misiti.
ARBITRO: Valiante di Nocera Inferiore.
MARCATORI: 6′ pt Bonarrigo (P), 4′ st Tiralongo (CI), 19′ st Zagaria (CI).
NOTE: Spettatori 400 circa. Espulso: 35′ st Musumeci (C) per gioco falloso. Ammoniti: Alderuccio (P), Piluso (P), Gaudio (CI), Montesano (CI), Zagaria (CI). Angoli: 14-1 per il Palazzolo. Rec.: 1′ pt; 4′ st.

SAMBIASE-NOTO 1-1
SAMBIASE (4-2-4):
Andreoli 5,5; Cristaudo 6 Morelli 6 Porpora 6 Curcio 6; Carrato 6,5 Martello 5,5; Perri 5 (28′ st Fabio 6) Calidonna 5,5 (37′ st De Pantis sv) Okolie 5 Mercuri 5 (1′ st Marchio 6). A disp.: De Sio, Scarnato, De Pantis, Fiorentino, Santoro. All.: Erra.
NOTO (4-4- 2): Farò 5,5; Aguglia 6 Piccirillo 6 Itri 5 Gambi 6; Rizzi 7 (32′ st Villa sv) Scarpitta 6 Leggiero 6 Palladino 6; Fontanella 7,5 (26′ st Perfetti sv) De Souza 5 (1′ st De Caro 6). A disp.: Boccardo, Misuraca, Accardo, Santuccio. All.: Di Nola.
ARBITRO: Scarpini di Arezzo.
MARCATORI: 6′ st Fontanella (N) rig., 43′ st Fabio (S).
NOTE: spettatori 400 circa con rappresentanza ospite. Ammoniti Leggiero, Palladino, De Caro, Carrato. Espulso al 41′ pt Itri (N) per gioco falloso. Angoli 6-3 per il Sambiase. Recupero pt 1′;

GELBISON SERRE-ACRI 1-1
GELBISON (4-4-2):
Spicuzza 5,5; Fariello 6 Pascuccio 7 Braca 7 Melcarne 5,5; Grimaudo 5 (8′ st Tulimieri 6) Pecora 6 Amarante 6 Borsa 5,5; Senè 5 Sica 5,5 (33′ st Ferraioli sv). A disp.: Brancale, Dell’Isola, Ortolini, Manganelli, De Cesare. All.: Santosuosso.
ACRI (4-1-4-1): Gardi 5,5; Martucci 6 Bilotta 6,5 Deffo 6 Domanico 6,5; Perrelli 6,5; Foderaro 6 (43′ st Sergi sv) Cavatorti 5 Berlingeri 5 (47′ st Bonomo sv) Filodoro 5,5; Visciglia 5,5 (37′ st Galantucci sv). A disp.: Mauro, Filippo, Mancino, Perri. All.: Ferraro.
ARBITRO: Strippoli di Bari.
MARCATORI: 26′ st Domanico (A), 28′ st Melcarne (G)
NOTE: spettatori 600 circa di cui una cinquantina Provenienti da Acri. Ammoniti: Fariello (G), Braca (G), Pecora (G), Domanico (A). Angoli 8-4 per la Gelbison. Rec.: 2′ pt, 3′ st.

VALLE GRECANICA-LICATA 4-0
VALLE GRECANICA (4-4-2):
Nucera C. 6,5; Aloi 6,5 Sansone 6 Elefante 6,5 Cucinotti 6; Sapone 6,5 (19′ st Patera 6) Niscemi 7 Iozzia 6,5 Ike 6,5 (43′ st Putortì sv); Alizzi 6,5 Pirro 7 (40′ st Gallo sv). A disp.: Magi, Maltese, Manganaro, Arcudi. All.: Dima.
LICATA (4-3-3): Zummo 5,5; Pira 5 Armenio 5 Cocuzza 5 Aletto 5; La Marca 5 Scopelliti 5,5 (1′ st Cricchio sv, 29′ st Calcagno sv) Grillo 5; Tiscione 5 Manfrè 5,5 (1′ st Cirillo 5) Riccobono 5. A disp.: Valenti, Buonafede, Saluto, Ortugno. All.: Infantino.
ARBITRO: Alfarè di Mestre.
MARCATORI: 45′ pt Niscemi; 11′, 17′, 42′ st Pirro.
NOTE: La gara si è disputata nel campo di Bocale per inagibilità del Saverio Spinella. Ammoniti Iozzia, Niscemi, La Marca, Grillo, La Marca. Spettatori 400. Angoli 4-3 per la Valle Grecanica. Recupero pt 2′; st 3′.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina