Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mosciaro si riprende il Cosenza, ma Biondo non è al meglio

Mosciaro si riprende il Cosenza, ma Biondo non è al meglio

L’esterno ha concluso la rifinitura toccandosi l’adduttore. Non dovrebbero essrerci problemi, ma dopo le defezioni di Ciano (squalificato) e Gassama (stirato) sarebbe un bel guaio.

patania_d_indicazioni_rifinitura

Enzo Patania non smette un secondo di dare indicazioni ai suoi (foto mannarino)

Rifinitura, questo mattina, per gli uomini di mister Patania in vista della sfida di domani pomeriggio contro il Sant’Antonio Abate. I rossoblù, intorno alle 9, si sono ritrovati nel centro sportivo Real Cosenza per limare gli ultimi dettagli sul terreno in sintetico di ultima generazione visto che in Campania sarà questo il fondo che troveranno. La squadra, dopo aver svolto un intenso riscaldamento sotto le direttive del professor Bruni, è passata nella mani di mister Patania che ha provato l’undici chiamato ad allungare la mini-striscia di risultati utili consecutivi. Il tecnico siciliano ha schierato un 4-2-3-1 con Ramunno tra i pali; Potestio, Scigliano, Parisi e Varriale sulla linea difensiva; Castellano e Fiore in mediana con Rapisarda, Provenzano e Biondo a sostegno dell’unica punta Mosciaro. Mister Patania, per la sfida contro i campani, dovrà rinunciare a Ciano, appiedato per un turno dal giudice sportivo, e a Gassama che, nella sfida di giovedì scorso contro la Battipagliese, si è procurato uno stiramento di primo grado e dovrà restare fermo per almeno 7-8 giorni. Il senegalese era a bordo campo e fremeva dalla voglia di partire con i compagni. A fine rifinitura, da segnalare un piccolo problema fisico per Biondo che si toccava gli adduttori. Se l’esterno rossoblù non dovesse farcela la soluzione potrebbe essere quella di spostare Fiore sulla corsia esterna, arretrare Provenzano a centrocampo ed inserire Romano dietro l’unica punta Mosciaro. Da non scartare nemmeno Romano di fianco a Castellano.I diciannove convocati (Daniele Biondo, Salvatore Bruno, Giuseppe Caputo, Antonio Caputo, Andrea Castellano, Adriano Fiore, Nunzio Franza, Manolo Mosciaro, Aniello Parisi, Luca Potestio, Giuseppe Piromallo, Alessandro Provenzano, Gian Paolo Rampazzo, Francesco Ramunno, Francesco Rapisarda, Alfredo Romano, Andrea Scigliano, Giuseppe Terranova, Pietro Varriale), subito dopo l’allenamento, è partita alla volta della Campania dove domani pomeriggio affronterà il Sant’Antonio Abate. Stasera, intanto, si aggregherà ai compagni l’ultimo acquisto Longobardi. (Antonello Greco)

Related posts