Tutte 728×90
Tutte 728×90

Patania: “Troppi errori. Abbiamo limiti caratteriali”

Patania: “Troppi errori. Abbiamo limiti caratteriali”

“Troppi errori. Non abbiamo chiuso la gara e loro ci hanno punito sfruttando le nostre mancanze. Incredibile l’espulsione di Fiore”.

ramunno_miracolo

Ramunno non può nulla in occasione del pareggio dei giallorossi campani (foto shartella)

E’ visibilmente amareggiato Enzo Patania dopo il crollo del Cosenza in quel di Sant’Antonio Abate. I rossoblù, protagonisti di un grande avvio culminato con la rete di Fiore, hanno fallito in più occasioni il raddoppio, crollando sotto i colpi della compagine campana. Troppi errori sia in fase offensiva che in copertura. Questo ad Enzo Patania non va proprio giù. “Difficile portare a casa il risultato quando regali un tempo agli avversari. Siamo scesi in campo con Mosciaro e Romano non al top ed eravamo anche riusciti a fare una gran partenza. Dopo la rete del vantaggio potevamo chiudere la contesa ed invece loro hanno trovato il pari”. Poi il black out totale. Il tecnico silano prova a spiegare i motivi di una sconfitta dura da digerire. “Dopo il gol dell’uno a uno siamo crollati. La squadra si è sciolta e siamo andati nello spogliatoio in svantaggio. Dovevamo rientrare in campo con più grinta e invece abbiamo incassato il terzo gol. Questa squadra quando subisce reti si scioglie ed è evidente che questo è un limite psicologico da migliorare. Se poi non riesci a raddoppiare quando sei in vantaggio e commetti troppi errori, gli avversari ti puniscono”. Chiusura sull’espulsione di Fiore che sarà nuovamente squalificato. “Adriano è caduto in area e l’arbitro invece di punire l’avversario ha estratto il rosso nei confronti del nostro calciatore. Decisione incredibile”. (c.c.)

Related posts