Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice sportivo: Un turno a Fiore

Giudice sportivo: Un turno a Fiore

Il centrocampista rossoblù salterà la sfida contro l’Adrano di domenica prossima. Mano pesante nei confronti del Licata che perde Calcagno (due giornate), Pira e Zummo (una giornata)
arbitro_generico
Il Giudice Sportivo, Notaio Francesco Riccio, assistito dal rappresentante dell’A.I.A., Prof. Antonio Sauro e dal responsabile di segreteria sig. Marco Ferrari nella seduta del 14 dicembre 2011, ha squalificato nove calciatori. Tra questi figura anche Adriano Fiore che per la doppia ammonizione rimediata contro il Sant’Antonio Abate dovrà scontare un turno di squalifica. Stangata nei confronti del Licata che dovrà rinunciare a Calcagno per due gare e a Pira e Zummo appiedati per un turno. Per quanto riguarda le società inflitte 700 € di multa alla Battipagliese, per inosservanza dell’obbligo di assistenza medica, e 500 € al Sant’Antonio Abate, per indebita presenza di persone non autorizzate all’interno del recinto di gioco. Di seguito tutti i provvedimenti di giornata.

PREANNUNCI DI RECLAMO

GARA DELL’ 11 DICEMBRE 2011 ADRANO CALCIO – ACR MESSINA

Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Società A.C.R. MESSINA avverso l’esito della gara indicata a margine, si soprassiede ad ogni decisione in merito. Nel relativo paragrafo si riportano i provvedimenti assunti a carico di tesserati per quanto in atti.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL 11 DICEMBRE 2011

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETÀ

AMMENDE

€ 700,00 BATTIPAGLIESE Per inosservanza dell’obbligo di assistenza medica durante la gara e per avere propri sostenitori lanciato all’indirizzo di un A.A. uno sputo che lo sfiorava senza colpirlo.

€ 500,00 SANT ANTONIO ABATE Per indebita presenza di persone non autorizzate all’interno del recinto di gioco.

A CARICO DI DIRIGENTI

Inibizione a svolgere ogni attività ai sensi dell’art. 19 del C.G.S. per 1 gara effettiva. al Sig. MUSSO GIOVANNI (NOTO) Per comportamento non regolamentare, allontanato.

A CARICO DI CALCIATORI

ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

CALCAGNO FRANCESCO (LICATA 1931) Calciatore in panchina, rivolgeva espressioni offensive all’indirizzo dell’Arbitro.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

D ANGELO CHRISTIAN (A.C.R. MESSINA S.R.L.)

PIRA GIUSEPPE (LICATA 1931)

ZUMMO ALESSIO (LICATA 1931)

ESEOLA ADERINSOLA HABI (HINTERREGGIO). Calciatore sostituito, mentre raggiungeva la propria panchina, prendeva a calci una bottiglietta di acqua.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

FIORE ADRIANO (NUOVA COSENZA CALCIO SRL)

NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITÀ IN AMMONIZIONE (IV INFR)

TROISI PIERPAOLO (BATTIPAGLIESE)

PERFETTI PIERGIORGIO (NOTO)

ROMEO SALVATORE (PALAZZOLO A.S.D.)

Related posts