Tutte 728×90
Tutte 728×90

Patania: “Acquisti mirati. Adesso bisogna dare tutto con l’Adrano”

Patania: “Acquisti mirati. Adesso bisogna dare tutto con l’Adrano”

Il tecnico silano è soddisfatto dei nuovi arrivi in maglia rossoblù: “La volontà era quella di migliorare la squadra. Contro l’Adrano non sarà semplice ma bisogna conquistare i tre punti”

patania_a_santantonio

Enzo Patania ha l’imbarazzo della scelta per la gara di domani pomeriggio

Enzo Patania si è soffermato a parlare con i cronisti, prima dell’inizio della rifinitura in vista della sfida di domani pomeriggio contro l’Adrano, ed è apparso sicuramente più sereno rispetto alle ultime settimane anche in virtù dei nuovi acquisti effettuati dalla società per rafforzare l’organico. “Sono stati fatti degli acquisti mirati perché la volontà era quella di migliorare la squadra. Abbiamo scelto dei calciatori con determinate caratteristiche che mancavano all’interno dell’organico e di comune accordo con lo staff tecnico abbiamo deciso di prendere Arcidiacono, Longobardi e Marano perché servivano calciatori con fisicità e velocità”. L’area tecnica insieme a mister Patania sta visionando molto la formazione Juniores di Luca Altomare per prelevare qualche giovane ed inserirlo in prima squadra. “Abbiamo deciso insieme a Stefano ed Aristide di inserire qualche giovane della Juniores in prima squadra. Domenica ci sarà Salvino tra i convocati e nelle prossime settimane valuteremo altri ragazzi per inserirli in organico”. Domani il Cosenza affronterà l’Adrano e, di sicuro, non sarà una gara semplice. “La formazione siciliana è una buona squadra che gioca corta e sa ripartire molto bene in velocità. Dovremo cercare di stare molto attenti a non commettere errori. Bisogna cercare di dare tutto per conquistare l’intera posta in palio”. Per quanto riguarda la formazione ci sono ancora diversi dubbi dovuti alle condizioni del terreno di gioco reso pesante dalla pioggia che sta cadendo da diverse ore sulla città dei Bruzi. “Diversi giocatori dovranno essere valutati perché non stanno bene fisicamente e il terreno di gioco appesantito dalla pioggia non aiuterà le loro condizioni. I nuovi arrivi stanno bene. Sicuramente Longobardi e Marano dovranno lavorare di più per entrare in condizione. Arcidiacono, invece, sta bene visto che ha giocato con l’Adrano fino a domenica scorsa”. Il tecnico silano, infine, ha voluto precisare una cosa. “Voglio chiarire che non ho nessuna preferenze nei confronti di Potestio. Sono uscite notizie non veritiere e pesanti nei miei confronti. Nella mia vita non ho mai accettato compromessi da parte di nessuno. Il ragazzo è stato preso per le sue qualità e non è giusto crocifiggerlo per alcune prestazioni non brillanti. Potestio è stato mandato in campo perché si è impegnato ed ha meritato il posto in squadra e, ci tengo a ribadire, che mai nessuno mi ha imposto di far giocare il ragazzo”. (cosenzachannel.it)

 

Related posts