Cosenza Calcio

Serie D girone I: il punto sulla diciassettesima giornata

Tutti i tabellini. L’Hinterreggio si laurea campione d’inverno superando l’Acri e scavalcandolo in classifica. Il Messina torna a scalare la classifica rifilando quattro gol all’Interpiana.

cosenza-adrano

Ciano praticamente perfetto in posizione di mediano (foto mannarino)

Il Cosenza, dopo lo scivolone contro il Sant’Antonio Abate, rialza la testa e lo fa con un avversario di tutto rispetto come l’Adrano. I ragazzi di Patania portano a casa i tre punti grazie, ancora una volta, a Gassama che a 15′ dalla fine si procura un calcio di rigore che viene trasformato da Manolo Mosciaro. Vittoria importante per i Lupi che agganciano il quarto posto in classifica. Il big match di giornata tra Hinterreggio e Acri se lo aggiudica la formazione reggina che grazie ad una rete di Franceschini al 28′ della ripresa conquista il primato e porta a casa il titolo di campione d’inverno. Il Messina torna al successo e lo fa nel migliore dei modi vincendo in scioltezza contro l’Interpiana. Un 4-0 che consente ai siciliani di continuare a scalare la classifica. Adesso i punti di distanza dalla vetta sono undici. Basta un gol di Visone al 37′ del primo tempo al Palazzolo per sbrigare la pratica Nissa. Vittoria che porta i ragazzi di Galfano al quarto posto in classifica proprio in coabitazione con il Cosenza. Il Marsala non va oltre il pari in casa contro la Nuvla San Felice. Un punto che serve soprattutto ai ai campani per restare lontani dalle zone basse di classifica. Colpaccio del Licata contro il Sant’Antonio Abate. Grillo e il solito Tiscione regalano i tre punti alla formazione siciliana. A sorpresa crolla l’Acireale contro il Noto. Un netto 3-0 per gli ospiti che non lascia scampo ai padroni di casa. Finiscono, infine, in parità le sfide tra Gelbison e Sambiase e Valle Grecanica e Battipagliese. (Antonello Greco)

HINTERREGGIO – ACRI 2-1
HINTERREGGIO (4-3-1-2):
Cutrupi 7; Sciarrone 6.5, Franceschini 7, Taverniti 6.5, Marguglio 6.5; Iennaco 7, Lavrendi 6.5, Vicari 7; Ancione 7.5; Trentinella 7 (28’st Febbraio s.v.), Impallari 6 (32’st Arigò s.v.). A disposizione: Parisi, Sinicropi, Crucitti, Crisalli. Allenatore: Di Maria 7.
ACRI (4-4-2): Gardi 6; Martucci 6.5, Bilotta 6.5 (14’st Visciglia 7), Deffo 6, Domanico 6; Foderaro 6.5, Filidoro 6.5 (1’st Levato 6), Perrelli 6.5 (42’st Cavaturti s.v.), Berlingeri 6.5; Alessandrì 7.5, Galantucci 6.5. A disposizione: Mauro, Bonomo, Mancino, Filippo. Allenatore: Ferraro 6.5.
MARCATORI: 27’pt Ancione (H); 19’st Alessandrì (A); 28’st Franceschini (H).
NOTE: 400 spettatori circa, di cui 200 circa ospiti. Ammoniti: Vicari, Bilotta, Filidoro. Angoli: 6-4. Recupero: 2’pt e 3’st.

ACIREALE – NOTO 0 – 3
ACIREALE (4-3-3):
Zelletta 5.5; Silvestri 5.5 (18′ st G. Lombardo 5.5) M. Lombardo 5 Fascetto 6 Trovato 5.5; D’Adamo 5 (2′ st Godino 5.5) Panepinto 5.5 Zumbo 5; Arnone 5.5 (20′ st Aiello 6) Lo Bosco 6 Savanarola 5.5. In panchina: Romano, Vezzosi, Ragusa, Tomarchio. Allenatore: Gardano
NOTO (4-3-3): Piazza 6.5; Prestigiacomo 6.5 Aguglia 6,5 Piccirillo 6.5 Palladino 6.5; Scarpitta 6 Serrapica 6.5 (39′ st Misuraca sv) Leggiero 6.5 (1′ t Barberi 6.5); Rizzi 7 (1′ st Gambi 7) Villa 7 Fontanella 6.5. In panchina: Boccardo, Montalto, Butera, Santuccio. Allenatore: Di Nola
ARBITRO: Farinelli di Roma 1
MARCATORI: 18′ pt Rizzi (N), 14′ st Villa (N), 31′ st Barberi (N)
NOTE: giornata primaverile, spettatori 1.500 circa. Ammoniti: M. Lombardo (A), Prestigiacomo (N) e Savanarola. (A). Angoli 10-0 (5-0). Recupero: 2′ pt, 5′ st.

LICATA-SANT’ANTONIO ABATE 2-1
LICATA (4-3-3):
Valenti 6.5; Lo Monaco 6 (35′ st Cricchio 6) Armenio 6.5 Cocuzza 6.5 Alletto 6; Scopelliti 6 La Marca 6.5 Grillo 7; Manfrè 6.5 (45′ st Albeggiano sv) Tiscione 7 (39′ pt Ortugno 6.5) Riccobono 6.5. In panchina: Savaia, Bonafede, Incorvaia, Santamaria. Allenatore: Balsamo.
S.ANTONIO ABATE (4-4-2): D’Auria 6; Angelino sv (28′ pt Pelagione 6) Cassese 6 Visciano 5.5 D’Aniello sv (8′ pt Nettuno 5.5); Tommaseo 6 Chierchia 6.5 Costantino 6 Russo 5.5 (16′ st Laureto 5); Martone 5 Vitale 6.5. In panchina: Della Pietra, Morella, Santonicola, Perrella. Allenatore: Cimmino.
ARBITRO: Zuliani di Vicenza.
MARCATORI: 25′ pt Grillo (L, rig.), 30′ pt Tiscione (L), Chierchia (SA).
NOTE: spettatori 1000 circa di cui una decina ospiti. Ammoniti: Angelino (SA), Manfrè (L), Tiscione (L), Ortugno (L). Angoli: 8-0 per il S.Antonio. Rec.: 4′ pt; 6′ st.

MESSINA-CITTANOVA INTERPIANA 4-0
MESSINA (4-3-3):
Cecere 7.5; Impagliazzo 6.5 Occhipinti 6.5 D’Alterio 6.5 Irrera 6; Coulibaly 6.5 Coppola 7 (20′ st Mento 6) Lo Nardo 6.5; Cocuzza 7 Corona 7 (33′ st Biondo sv) Grillo 6 (9′ st Carrozza 6.5). In panchina: Rossi, Caldarella, Mastrogiovanni, Capone. Allenatore: Bertoni.
CITTANOVA INTERPIANA (4-3-3): Di Matteo 5; Da Silva 5.5 (33′ st Cammarere sv) Audino 5 De Pasquale 5 Todaro 5 (13′ st Viscardi 5); Paonessa 5.5 Montesano 5 Gaudio 5.5; Condomitti 5.5 Di Piedi 6 Conversi 5.5 (35′ st De Fazio sv). In panchina: Carbone, Ianni. Allenatore: Mesiti.
ARBITRO: Prontera di Bologna.
MARCATORI: 12′ pt Cocuzza, 23′ pt Coppola; 30′ st Corona, 32′ st Lo Nardo.
NOTE: spettatori 1000 circa. La gara è iniziata con 17′ di ritardo. Ammoniti Da Silva, Coppola, Carrozza, Biondo. Angoli 6-5 per il Messina. Recupero pt 0′; st 3′.

MARSALA-NUVLA SAN FELICE 0-0
MARSALA (4-1-3-2):
Di Masi 5.5; Trezza 6 Impiccichè 6 Matinella 6 Genesio 6; Giacalone 6 (31′ st Marino 6); Cusumano A. 6 (6′ st Saluto 6) Fina 6.5 Genovese 6; Conti 6.5 Sorrentino 6 In panchina: Milani, De Vito, Pergolizzi, De Vita, Giunta. Allenatore: Sciacca.
NUVLA SAN FELICE (4-3-3): Apuzzo 7.5; Coppola 6 Temponi 6.5 Lagnena 6; Schettino 6 (48′ st Liccardo sv) Cacace 6 Pistone 5.5 Circiello 6; Salvatore 5.5 Riccio 6 (24′ st Volpicelli 4) Ferraro 6 (39′ st Bacio A. sv). In panchina: Velardo, Papasso, De Stefano, Tortorella. Allenatore: Di Maio.
ARBITRO: Guidi di Imola.
NOTE: spettatori 1000 circa. Espulso: al 37′ st Volpicelli (N) per gioco falloso. Ammoniti: Giacalone (M), Matinella (M), Sorrentino (M), Schettino (N). Angoli: 4-1 per il Marsala: Rec.: 1′ pt; 4′ st.

PALAZZOLO-NISSA 1-0
PALAZZOLO (4-3-3):
Ferla 7; Piluso 7 Liga 6.5 Allocca 6.5 Alderuccio 7; Visone 7.5 (30′ st Martines 6.5) Spampinato 7 Nassi 6.5; Contino 6.5 Bonarrigo 7 (45′ st Cristiano sv) Mondello 6 (1′ st Arena 6.5). In panchina: Falco, Scaravilla, Gennarini, Di Paola. Allenatore: Galfano.
NISSA (4-4-2): Sanfilippo 7; Piangente 6 Di Marco 6 Noto 6 Perricone 5.5 (24′ st Rabbeni 5.5); D’Angelo 6 Marletta 6.5 (15′ st Guerreri 6) Avola 7 (37′ st Mirabella sv) Bruno 6.5; Sassano 6 Butticè 5.5. In panchina. Novembre, Marchese, Spartà, D’Urso. Allenatore: Cacciola.
ARBITRO: Antonello Mangino di Tivoli.
MARCATORE: 37′ pt Visone.
NOTE: spettatori 400 persone. Espulso: al 44′ st Piluso (P) per doppia ammonizione. Ammoniti: Nassi (P), Piangente (N), Guerreri (N). Angoli: 4-2 per il Palazzolo. Rec.: 1′ pt; 6′ pt.

VALLE GRECANICA-BATTIPAGLIESE 1-1
VALLE GRECANICA (4-3-3):
Magi 6; Maltese 5 (1′ st Aloi 5) Cucinotti 5 Elefante 6 Manganaro 6; Sapone 5.5 (31′ st Putortì sv) Laurendi 5.5 Iozzia 6; Citro 6 Niscemi 6 Pirro 6. In panchina: Nucera, Labate, Tringali, Marra, Autolitano. Allenatore: Dima.
BATTIPAGLIESE (4-4-2): Loccisano 6; De Feo 5.5 Follera 5.5 Sasso 6 Pappalardo 6; Magliano 6 Sparano 6 Odierna 6 Pingue 6; Caratuozzolo 5.5 (29′ st Volzone sv) Panico 6 (45′ st Ripoli sv). In panchina: Muccio, Di Vece, La Montagnia, Renna, Lamberti. Allenatore: Adesso.
ARBITRO: Maggioni di Lecco.
MARCATORI: 34′ st Panico (B) rig., 43′ st Niscemi (VG).
NOTE: osservato un minuto di silenzio per ricordare Nunzio Sivilgia, ex dirigente della Valle Grecanica deceduto in un incidente stradale. Spettatori 300. Al 27′ st Loccisano (B) ha parato un calcio di rigore a Pirro. Ammoniti Iozzia, Maltese, De Feo, Magliano, Panico. Angoli 4-2 per la Valle Grecanica. Recupero pt 1′; st 4′

GELBISON SERRE-SAMBIASE 0-0
GELBISON (4-4-2):
Spicuzza 6,5; Fariello 5,5 Melcarne 6,5 Borsa 6 (10′ st Grimuado 6) Pascuccio 6 Braca 6,5 Tulimieri 6 Anastasio 6,5 (32′ st De Cesare sv) Senè 6,5 Amarante 6 Sica 6. A disp.: Brancale, Dell’Isola, Maiese, Passaro, Viciconte. Allenatore: Santosuosso
SAMBIASE (4-4-1-1): Andreoli 6,5; Crastaudo 6,5 Porpora 6 Cordiano 6,5 Curcio 6; Mercuri 6 (44′ st Santoro sv) Martello 6 Carrato 6 Fabio 6,5 (10′ st Perri 6); Lio 6 (37′ st Okolie sv); Mandarano 6. A disp.: De Sio, Morelli, Scarnato, Fiorentino. Allenatore: Erra
ARBITRO: Fourneau di Roma 1
NOTE: Spettatori: 400 circa. Ammoniti: Braca, Senè, Amarante e Sica (G); Mandarano (S). Angoli: 10 a 6 per il Sambiase. Rec.: 1′ pt; 5′ st

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina