Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, gol e spettacolo alla ripresa

Cosenza, gol e spettacolo alla ripresa

Clima sereno alla ripresa tra i calciatori, ma freddo pungente in città. Nella partitella brillano Arcidiacono e Gassama. Nessuna novità rilevante sul reclamo dell’Adrano.

allenamento_dicembre1

Marano e gli altri calciatori in una seduta condizionata dal freddo (foto mannarino)

Gol e spettacolo. Il Cosenza si diverte alla ripresa degli allenamenti. Al sanvitino, la truppa rossoblù orfana di Parisi, si è ritrovata dopo le festività natalizie per una seduta che ha messo in mostra le qualità del gruppo e la voglia di iniziare al meglio il nuovo anno. Dicevamo di Parisi. Il capitano oggi era a bordo campo e domani sarà sottoposto ad ecografia per verificare il processo di recupero dall’infortunio. Intanto mister Patania ha fatto eseguire al gruppo una serie di scatti e dopo un lungo riscaldamento ha distribuito le casacche. Nella partitella a campo ridotto, affrontata su buoni ritmi e terminata 3-3 si sono messi in evidenza da una parte Arcidiacono e dall’altra Gassama, entrambi autori di due triplette. Quest’ultimo ha strappato gli applausi del pubblico con una conclusione dalla lunga distanza terminata sotto l’incrocio. Assente Alassani, ancora in permesso, il tecnico ha dovuto rinunciare anche a Longobardi. Nulla di grave per il centravanti che ha accusato un piccolo fastidio alla coscia destra e si è fermato precauzionalmente. Da domani fino al 30 Dicembre, la truppa rossoblù affronterà due sedute giornaliere e dopo il rompete le righe si ritroverà il 2 Gennaio per iniziare la settimana che condurrà Ciano e soci al match con la Nuvla San Felice. Non arrivano notizie rilevanti intanto sul reclamo preannunciato dall’Adrano. La compagine siciliana avrebbe dovuto inoltrare la nota del ricorso entro sabato. Alla società silana, così come il Lega, non è ancora arrivata la comunicazione, ragion per cui bisognerà attendere per verificare se l’Adrano ha deciso o meno di esporre il reclamo e successivamente analizzare le motivazioni. (Francesco Palermo)

Related posts