Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, primo allenamento del 2012

Cosenza, primo allenamento del 2012

I rossoblù nel pomeriggio hanno ricevuto la visita del presidente Guarascio. Presente al San Vito anche il numero uno del club rossoblù di New York. Lavoro differenziato per Parisi. Solo corsetta per Ciano e Arcidiacono. Non dovrebbero esserci problemi per la partita con la Nuvla.

salvino_al_sanvitino_si_allena

Il centrocampista Salvino, anche lui presente nella seduta pomeridiana

Inizia dal San Vito il 2012 del Cosenza. La truppa di Patania ha ricevuto la visita del presidente Guarascio, dell’ad Quaglio e del dg Rausa, presenti oggi per augurare un anno ricco di successi ai silani. Dopo il saluto negli spogliatoi, e l’applauso che tifosi e addetti ai lavori hanno sentito provenire dall’interno dei locali del San Vito, i dirigenti hanno incontrato un ospite speciale. All’allenamento infatti, era presente il presidente di un club di tifosi rossoblù di New York che ha conosciuto i calciatori e visitato lo stadio. Intanto il gruppo, completato dai rientri di Biondo, Arcidiacono, Rapisarda e Provenzano di ritorno dalla Sicilia, ha affrontato la prima seduta dell’anno. Patania, dopo il riscaldamento, ha fatto eseguire una lunga serie di esercizi ai calciatori che poi hanno liberamente palleggiato con la sfera. In seguito il mister ha distribuito le casacche per rinfrescare schemi e movimenti, prima di procedere con la consueta partitella a campo ridotto. Patania ha dovuto fare a meno di capitan Parisi che ha svolto lavoro differenziato. A bordo campo anche Ciano e Arcidiacono. Tanta corsa ed esercizi per i due calciatori che domani riprenderanno a pieno regime. Il tecnico da domani dovrebbe avere quindi tutti a disposizione e già nel pomeriggio ha insistito molto sui movimenti dei suoi uomini. Il modulo con il quale i rossoblù affronteranno la Nuvla San Felice dovrebbe essere il solito. Un 4-2-3-1 con Longobardi da terminale offensivo e una linea di trequartisti da stropicciarsi gli occhi. Nei prossimi due giorni, quando i calciatori silani saranno in grado di lavorare tutti a pieno regime, il mister darà le prime indicazioni sulla squadra che disputerà la prima gara del nuovo anno. Per il momento si insiste molto sulla pressione sul portatore e sui movimenti della difesa che è stata provata, a margine della seduta, nell’uno contro uno e nei movimenti rapidi in uscita dall’area di rigore. Intanto dal mercato non arrivano indicazioni. Si cerca un under in difesa e Fiore continua a lavorare per fare l’ultimo regalo di questa stagione al tecnico. (f.p.)

Related posts