Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, si curano i dettagli

Cosenza, si curano i dettagli

Patania ha confermato le indicazioni fornite nella partitella di ieri. A bordo campo si è visto Pellicori in tenuta d’allenamento. Per lui lavoro in palestra. Solidarietà a Guarascio.

partitella_gennaio

Una fase della partitella finale disputata nel pomeriggio dai Lupi (foto rosito)

Epifania di lavoro per il Cosenza che ha voglia di chiudere il periodo di festa regalando un successo ai tifosi rossoblù. Patania anche oggi ha fatto svolgere ai suoi calciatori una seduta intensa e all’uscita degli spogliatoi il gruppo ha svolto una lunga serie di esercizi. In seguito il mister ha diviso la squadra in due tronconi per lavorare sul possesso palla. Da una parte i probabili titolari e dall’altra le riserve che hanno lavorato con mister Florio. Poi la consueta partitella in cui si è visto l’undici che quasi sicuramente affronterà la Nuvla San Felice nel primo atto del 2012. In porta dovrebbe andare Franza, con la difesa in linea formata da Varriale a sinistra e Rapisarda a destra e Ciano e Scigliano in mezzo. I due mediani saranno Adriano Fiore e Romano che dimostrano in allenamento di completarsi bene fra interdizione e costruzione del gioco. In avanti il tandem Mosciaro-Longobardi con Gassama largo a destra e Arcidiacono sulla corsia opposta. Questi dovrebbero essere i titolari che insieme al resto del gruppo affronteranno la rifinitura domani mattina sul sintetico, per poi partire nel primo pomeriggio per il ritiro di Nola. Patania sa che il terreno di gioco dello stadio campano è artificiale e vuole evitare sorprese curando gli ultimi dettagli su un manto simile a quello su cui si disputerà il match. Intanto a bordo campo si è visto Alessandro Pellicori in tenuta da allenamento. Il centravanti non ha partecipato alla seduta in campo, sudando al chiuso degli spogliatoi. Lavoro differenziato anche per capitan Parisi che nella prossima settimana dovrebbe riprendere a pieno ritmo. A margine dell’allenamento pomeridiano, Patania ha fatto ripetutamente provare ai suoi le conclusioni su calcio di punizione e i movimenti in uscita dalla difesa. Intanto, dopo il grave attentato intimidatorio di ieri verso la ditta Ecologia Oggi del presidente Guarascio, il club ha diffuso una nota in cui si legge che “L’Amministratore Delegato, I Soci, Lo Staff Tecnico, I Giocatori ed i Collaboratori Tutti, esprimono gli solidarietà”. (Francesco Palermo)

Related posts