Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, intanto Florio va per la sua strada

Cosenza, intanto Florio va per la sua strada

I silani non hanno ancora conosciuto il nome del nuovo allenatore. Altomare e Napoli in pole con quest’ultimo favorito e fortemente voluto dai soci del club. Intanto Parisi soffre ancora per l’infortunio rimediato con l’Adrano. Intensa seduta di allenamento.

fase_allenamento_gennaio

Una fase dell’allenamento diretto per il secondo giorno da Florio (foto rosito)

Giornata ricca di colpi di scena al Sanvitino, dove i calciatori silani, guidati ancora da Franco Florio, hanno appreso la comunicazione della squalifica del terreno di gioco per tre giornate. La notizia più attesa, anche dai numerosi tifosi presenti a bordo campo, non è ancora stata ufficializzata. Per la panchina infatti è corsa a due ma la scelta non è ancora stata presa. L’area tecnica, presente a bordo campo per seguire regolarmente la seduta, ha proposto il nome di Luca Altomare. Il coach della Juniores, che anche oggi ha regolarmente diretto l’allenamento della sua squadra, darebbe continuità al progetto lavorando da subito con un gruppo che conosce bene. La dirigenza invece sta prendendo tempo ed ha messo in cima alla lista dei desideri Tommaso Napoli, ex calciatore del Cosenza ed ex mister del Licata. In mattinata i soci del club hanno avuto qualche colloquio ma la decisione non è stata presa e gli impegni in campionato incombono. Il risultato è che la squadra, a pochi giorni dalla prossima gara, non ha conosciuto il nome del nuovo mister. Una colpevole mancanza da parte dei soci del club nonostante la professionalità e il grande impegno che Franco Florio sta dimostrando al sanvitino. Perdere tempo in questo particolare momento, fra squalifiche del campo e dei giocatori e un bottino di punti deficitario, è un errore palese che doveva essere evitato. Proprio per questo l’attesa va a penalizzare il gruppo che sarà costretto in breve tempo ad apprendere i dettami tattici del mister che arriverà. Intanto Florio, in possesso del tesserino per allenare in D, pensa solo al campo ed anche oggi pomeriggio ha verificato lo stato della rosa in una lunga seduta. Esercizi col pallone e partitella per i calciatori silani che avranno il compito di ritrovare una vittoria nel prossimo match. Il clima è surreale e abbozzare un probabile undici diventa cosa ardua, ragion per cui Florio lavora sui muscoli e sulla testa dei giocatori. Si è rivisto Alessandro Pellicori che ha preso parte alla partitella mostrando subito i suoi numeri. Fuori invece Nello Parisi. Il capitano soffre quando la gamba è sotto sforzo ed un suo impiego è improbabile. Gassama ha lavorato a parte per recuperare dalla botta rimediata a Nola ma sia lui che Rapisarda non saranno convocabili per via della squalifica. Dopo la notizia della squalifica del San Vito si lavora per capire dove si disputerà la gara con la Nissa. Il Cosenza ha chiesto di poter usufruire dell’impianto di Crotone o di quello di Vibo. Pare però che la Lega sia decisa a far svolgere la gara a Melicucco. (Francesco Palermo)

Related posts