Nuoto

Pallanuoto M.: Tubisider, esordio col botto. Stesa Catania (12-10)

Al debtutto nel campionato di serie B il settebello di coach Manna vince in rimonta dopo essere andato sotto di cinque reti. “Era importante partire con il piede giusto. Complimenti a tutti”.

coach_manna_d_indicazioni

Il coach Francesco Manna dà indicazioni in un time out (foto rosito)

Soffre, reagisce e alla fine la Tubisider Cosenza batte per 12-10 il Waterclub Catania, al debutto nel campionato di serie B di pallanuoto maschile. Il “settebello” guidato dal coach Francesco Manna è stato costretto a rincorrere per quasi tutto l’arco dell’incontro, ma ha avuto il merito di non mollare mai, anche quando tutto gli girava contro, in virtù di una buona preparazione. Evidentemente l’emozione e l’inesperienza hanno inizialmente giocato un brutto scherzo ai padroni di casa, ai quali le ingenuità sia in fase offensiva e che in fase di difesa non sono state perdonate dalla squadra ospite. Pur sotto anche di cinque reti la Tubisider ha continuato a crederci e i frutti si sono visti. Il capitano Marco Trocciola è diventato tiratore infallibile realizzando sette reti e insieme a lui Gianmarco Manna con una tripletta e Alessandro Guaglianone con una doppietta. C’è da dire che a quattro minuti dalla fine della gara, c’è stata quella svolta risultata determinante, con l’espulsione definitiva del catanese Samuele Scuderi che ha costretto la propria squadra a giocare fino al termine in inferiorità numerica. E in una situazione cosi favorevole la Tubisider ha rischiato per ingenuità di vanificare il tutto e su questo bisognerà lavorare. ” Contro una squadra ben preparata – ha sottolineato il tecnico Francesco Manna – abbiamo avuto il merito di non mollare mai e alla fine abbiamo vinto con merito. Era importante partire col piede giusto per cui faccio i complimenti ai ragazzi per l’impegno che hanno profuso”.

Tubisider Cosenza – Waterclub Catania 12-10
(1-4), (2-3), (4-1), (5-2)
Tubisider Cosenza: Palermo, Perillo, Marozzo, Chiappetta, Bellone, Trocciola (7), Gervasi, Cavalcanti, Guaglianone Alessandro(2), Fasanella Francesco, Manna (3), Guaglianone Antonio, Fasanella Ivan. Allenatore: Francesco Manna.
Waterclub Catania: Vittoria, Sicilia, Scuderi M. (1), La Rosa (3), Raspagliesi, Catania, Punzio (1), Strano(3), Zappalà, Reina, Muscuso (1), Scuderi S.(1), La Mantia. Allenatore: Salvatore Cacia.
Arbitro: Fabrizio Tempesta di Caserta.
Note: espulso per brutalità il n. 12 del Waterclub Catania, Samuele Scuderi.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina