Tutte 728×90
Tutte 728×90

Napoli: “Non rimprovero nulla ai ragazzi”

Napoli: “Non rimprovero nulla ai ragazzi”

Il nuovo tecnico dei rossoblù: “Hanno vissuto un buon pareggio come una sconfitta. Sarò presuntuoso ma finchè la matematica non ci condanna io ci credo”.

napoli_a_noto

Il tecnico rossoblù alla sua prima gara da coach del Cosenza (foto shartella)

Esordio agrodolce per Tommaso Napoli sulla panchina del Cosenza. Dopo un buon primo tempo, ben giocato e ricco di occasioni, i rossoblù hanno sofferto nella ripresa pagando i soliti errori. Il mister non rimprovera nulla ai suoi. “Negli spogliatoi ho visto un gruppo che ha vissuto questo pareggio come una sconfitta. Volevamo la vittoria ma abbiamo pagato qualche disattenzione. Non parlo dei singoli perchè siamo una squadra e come tale sbagliamo tutti o facciamo bene tutti. E’ però evidente che se vogliamo puntare in alto dobbiamo prestare più attenzione in campo. Serve più cocretezza sotto porta”. Poi il tecnico analizza le prime giornate di lavoro al sanvitino. “Ho la fortuna di allenare un gruppo con grandi qualità. Io non ho la baccheta magica e solo il lavoro ci porterà a migliorare. Il primo passo da fare e cambiarè mentalità. Bisogna essere più furbi e leggere tutte gli episodi nell’arco dei novanta minuti”. Poi un commento sulla classifica, che in caso di vittoria dell’Hinterreggio, potrebbe dare una mazzata pesante ai sogni di gloria del Cosenza. “Non siamo condannati e mancano tante gare. Sarò anche presuntuoso ma finchè la matematica con ci condanna io ci credo”. (c. c.)

Related posts