Tutte 728×90
Tutte 728×90

Incidente per Arcidiacono, nulla di grave

L’auto su cui viaggiava l’esterno a Catania è stata coinvolta in uno scontro. Il giocatore non ha riportato gravi conseguenze. Al rientro saranno valutate le sue condizioni ma sicuramente non giocherà contro l’Acri.

arcidiacono_a_noto2

Arcidiacono in azione durante la partita pareggiata a Noto (foto shartella)

Domenica da dimenticare per Pietro Arcidiacono. L’esterno rossoblù, rietrato a Catania dopo il match disputato dai rossoblù a Noto, è rimasto coinvolto in un incidente stradale. La dinamica non è ancora molto chiara ma pare che l’auto su cui viaggiava Arcidiacono insieme alla fidanzata, sia sbandata a causa del ghiaccio presente sull’asfalto. Il calciatore non ha riportato gravi conseguenze ma è chiaro che dovrà essere sottoposto agli esami di rito per capire quanto dovrà stare lontano dai campi di gioco. Non è ancora chiaro infatti se l’ex Adrano abbia subito una infrazione o una frattura alle costole ma è evidente che dovrà stare fermo per recuperare dallo stop. Contro l’Acri sicuramente sarà costretto a fare da spettatore. Al rientro in città, che dovrebbe essere previsto per domani o al massimo nella giornata di mercoledì, Arcidiacono sarà sottoposto ad esami per valutare con esattezza l’entità del suo infortuio e i tempi di recupero. In caso di infrazione si prevede uno stop di almeno 15-20 giorni prima di riprendere l’attività fisica. Se dovesse invece essere riscontrata una frattura alle costole, i tempi si dilaterebbero. Arcidiacono ha subito una botta al costato ma ancora l’entità dell’infortunio non è stata resa nota. Solo dopo gli esami se ne saprà di più. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it