Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, ancora dubbi di formazione

Napoli deve scegliere se impiegare Franza o Ramunno tra i pali e se utilizzare Longobardi come terminale offensivo rinunciando a Romano. I convocati sono diciannove.

napoli_con_gassama

Tommaso Napoli lancia la palla a Gassama. Il senegalese giocherà (foto mannarino)

Il Cosenza, questa mattina, ha svolto la consueta rifinitura prima della partenza per Scalea dove domani i Lupi affronteranno l’Acri in campo neutro e a porte chiuse. Mister Napoli ancora ha qualche dubbio di formazione dovuto agli under e, nell’allenamento odierno, ha mischiato le carte. Gli under, sicuri di scendere in campo sono Rapisarda, Gassama e Biondo. Per quanto riguarda il quarto il ballottaggio è tra Salvino e Franza. Se il tecnico rossoblù dovesse scegliere il centrocampista, Ramunno andrebbe a difendere i pali con Rapisarda, Ciano, Parisi e Varriale sulla linea difensiva; Biondo, Salvino, Fiore e Gassama a centrocampo; Mosciaro dietro l’unica punta Longobardi. Se Napoli, invece, dovesse optare per Franza, la difesa verrebbe composta da Potestio, Parisi, Varriale e Rapisarda; a centrocampo Biondo, Ciano, Fiore, Gassama; Romano dietro Mosciaro. Insomma i dubbi sono diversi per la formazione anti-Acri, oltre alla scelta del quarto under c’è anche il ballottaggio tra Romano e Longobardi. Il tecnico rossoblù scioglierà i dubbi soltanto pochi minuti prima dell’incontro. Non sono da escludere nemmeno Marano e Provenzano che all’ultimo minuto a sorpresa potrebbero essere inseriti nella formazione titolare o a partita in corso. Tra l’altro mister Napoli in settimana ha provato diverse soluzioni tattiche ed in base a come si metterà la partita potrebbe modificare il modulo di gioco. I Convocati per la sfida contro i rossoneri sono diciannove. All’elenco mancano Bruno, Rampazzo e Terranova che sono stati aggregati alla Juniores, Castellano, rimasto a casa per un attacco influenzale, e Arcidiacono, che a causa dell’incidente ad inizio settimana a Catania non è tra i disponibili. (co. ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it