Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, altra vittoria. Steso il Paterno (2-0)

Brutium, altra vittoria. Steso il Paterno (2-0)

I rossoblù di Malvasi infilano ancora una perla e restano a -2 dal primo posto. Segnano Occhiuto nel primo tempo e Crescibene nella ripresa.

esultanza_occhiuto

Occhiuto festeggiato dai compagni dopo aver siglato il gol

Corre come un treno il Brutium Cosenza. La squadra formata dai ragazzi della Curva Nord ha sbrigato la pratica Paterno con il più classico dei risultati, confermando una difesa di ferro quando gioca tra le mura amiche. Gli uomini di Malvasi hanno disputato un buon incontro, dove a differenza della gara contro il Trenta è regnato un clima di serenità e i novanta minuti sono scivolati via in maniera estremamente corretta. Non è stato un match memorabile ricco di occasioni da rete, dato che le due squadre hanno creato poche palle da gol. I padroni di casa però sono passati in vantaggio al 12′ al primo affondo. E’ stato merito di Occhiuto, giunto al quarto gol stagionale, il terzo nelle ultime due gare, che ha beffato Caputo ed ha permesso ai Lupi di poter gestire il match. Così il Brutium si è sistemato a ridosso della propria trequarti in attesa che gli ospiti prendessero l’iniziativa, ma i batti e ribatti a centrocampo ed un gioco confusionario da ambo le parti l’hanno fatta da padrone. Gli ultras della Curva Nord se la sono vista brutta in una sola occasione: al minuto numero 60. A margine di un’azione manovrata il Paterno riesce a liberare Cozza al tiro, colpevolmente lasciato solo in area. Scarnato è preciso nella chiusura e miracoloso sulla ribattuta quando con un balzo felino dice di no ancora a Cozza. La legge del calcio è inesorabile, tanto che dieci minuti dopo arriva il 2-0. Foggetti trova spazio sulla destra, salta un uomo e con una rasoiata serve Crescibene che beffa Caputo dopo averlo dribblato. La vittoria permette a Malvasi di restare a -2 dalla vetta in vista del ciclo terribile di partite. Domenica si giocherà ad Aiello Calabro contro il Tillesium e nel mese di febbraio si disputeranno tutti gli scontri diretti.  (cosenzachannel.it)

BRUTIUM COSENZA: Scarnato, De Franco (81′ Vommaro), Scarlato, D’Elia, Ponzio, De Francesco, Martire, Nagy,  Spadafora (60′ Foggetti), Crescibene (86′ Formica), Occhiuto. A disp. Gaudio, Ripoli. Allenatore: Malvasi
PATERNO CALABRO: Caputo, Nicoletti (61′ Chilelli), Fontana, Vetere (75′ Saporito), Genise, Gualtieri, Viafora D., Iannitelli, Bozzo, Macchione, Cozza F. (55′ Casciaro). A disp. Spada, Mandarino, Spada E. Allenatore: Serra
ARBITRO: Baldino di Paola
MARCATORI: 12′ Occhiuto, 70′ Crescibene
NOTE: Spettatori circa 150. Espulso l’allenatore del Paterno Serra per proteste

Related posts