Tutte 728×90
Tutte 728×90

La neve non ferma la truppa rossoblù

La neve non ferma la truppa rossoblù

Allenamenti al coperto nella struttura del Real Cosenza. Migliorano gli infortunati. Qualche problema solo per Scigliano.

mosciaro_sotto_la_neve

Mosciaro in un Sanvitino coperto dalla neve.

La neve, che è scesa in maniera abbondante nel pomeriggio sulla città dei Bruzi, ha costretto lo staff tecnico a cambiare i programmi per quanto riguarda la seduta dei Lupi. Parisi e compagni, infatti, non hanno potuto svolgere il consueto allenamento sul terreno di gioco del “Ciccio Del Morgine”, ricoperto completamente dalla neve, e si sono dovuti trasferire presso la struttura coperta del Real Cosenza. I rossoblù sono apparsi sereni in vista delle tre sfide decisive con Sambiase, Gelbison e Hintereggio che in 7 giorni ci diranno se il Cosenza sarà in grado di poter lottare per la promozione. Mister Napoli, dopo aver fatto svolgere un intenso riscaldamento sotto la guida del professor Michele Bruni, ha ordinato ai suoi uomini di eseguire un prolungato possesso palla. Il tecnico rossoblù ha deciso di non forzare troppo il lavoro per cercare di recuperare chi non è al meglio della condizione e per evitare infortuni. Da domani, infatti, i silani svolgeranno soltanto una seduta mattutina proprio per consentire ai giocatori di allenarsi con una temperatura meno rigida. Alla seduta odierna hanno partecipato anche Longobardi, Marano e Arcidiacono che hanno risolto i rispettivi problemi fisici e si sono riaggregati completamente al gruppo. L’unico che ha lavorato in palestra è stato Scigliano che nelle prossime ore verrà sottoposto ad esami per capire l’entità del recupero. (a.g.)

Related posts