Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza ancora sul sintetico. Il gruppo è in salute

Cosenza ancora sul sintetico. Il gruppo è in salute

Napoli fa le prove contro gli Allievi del Pro Cosenza. Formazione sperimentale per il tecnico che potrebbe riservare qualche sorpresa.
napoli_al_lavoro2
Continua la marcia d’avvicinamento del Cosenza al match con il Sambiase. La truppa rossoblù, nel pomeriggio, si è trasferita sul sintetico della Pro Cosenza, dove ha sostenuto la partitella proprio con la formazione “Allievi” guidata dal tecnico Venuto. Napoli ha provato nel primo tempo un undici sperimentale con la linea a quattro in difesa formata da Potestio, Bruno, Varriale e Terranova. A centrocampo spazio a Provenzano e a Caputo, apparso rigenerato e pronto a dare il suo contributo al gruppo. Sulle corsie esterne Arcidiacono e Marano e in avanti Longobardi e Rampazzo. L’undici provato, che è andato in doppia cifra contro i giovani e coraggiosi avversari, sarà sicuramente diverso da quello che affronterà il Sambiase ma il test pomeridiano ha regalato tante note positive. Oltre alla prestazione positiva di Caputo, sono apparsi in gran forma anche Arcidiacono e Marano, di nuovo in corsa dopo gli infortuni e pronti a far valere le loro doti nel prossimo match. Sta bene il gruppo e la condizione con il passare del tempo sta crescendo. Il match di domenica a Scalea sarà un banco di prova importante per i silani che dovranno sostenere tre gare decisive in soli sette giorni. Napoli ci crede ed è l’atteggiamento giusto per chi ha fame di vittorie. Dai prossimi incontri si capirà se il Cosenza potrà davvero far paura all’Hinterreggio e sarà importante iniziare con il piede giusto. Restano due giorni per capire quale sarà l’undici che avrà il compito di tornare dal “Longobucco” con lo stesso risultato dell’ultima gara giocata proprio a Scalea. (co.ch.)

Related posts