Tutte 728×90
Tutte 728×90

Arcidiacono: “Abbiamo gettato al vento la vittoria”

Arcidiacono: “Abbiamo gettato al vento la vittoria”

“Avevamo la gara in pugno. Gli infortuni ci hanno condizionato e loro sono stati bravi a crederci nel finale. Con l’Hinterreggio dobbiamo giocare al massimo per non lasciarli andar via”.

arcidiacono_cs-samb

Arcidiacono lotta al “Longobucco”. Suo il gol dei silani. (fotomannarino)

E’ rammaricato Pietro Arcidiacono dopo il pareggio maturato al “Longobucco” di Scalea. Il suo gol aveva spianato la strada ad un Cosenza sfortunato ma caparbio nel primo tempo. Poi gli errori sotto porta, il pareggio e due punti sfumati. Questa l’analisi dell’esterno siciliano. “Abbiamo buttato via la vittoria. E’ stata una gara combattuta e siamo riusciti in più occasioni a presentarci nella loro area di rigore. Poi non siamo stati in grado di chiudere il match e alla fine queste cose le paghi. Loro sono stati bravi al novantesimo a concretizzare forse l’unica azione creata e ci hanno fatto gol. Dura da digerire. Avevamo in tasca la vittoria e torniamo a casa con un punto che ci sta stretto”. Poi un commento sul gol che aveva sbloccato la contesa. “Volevo calciare il rigore e mi hanno cosentito di farlo. Avevo voglia di tornare al gol dopo un periodo sfortunato. Peccato che non sia servito a regalare a me a ai compagni i tre punti”. Chiusura dedicata alla classifica e ai prossimi impegni. “Questo risultato ci penalizza. E’ chiaro che il distacco dall’Hinterreggio diventa più pesante ma noi siamo già pronti a lavorare e ripartire. Dobbiamo andare in casa loro a giocarci una grossa fetta di campionato. Lo faremo col coltello fra i denti”. (f.p.)

Related posts