Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, lunghi stop per gli infortunati

Cosenza, lunghi stop per gli infortunati

Ripresi gli allenamenti al San Vito dopo la delusione di domenica. Ramunno si è procurato una forte distorsione al ginocchio, mentre Gassama zoppicava a causa di uno stiramento.

biondo_palleggia_con_il_sambiase

Biondo sta garantendo un buon rendimento al Cosenza Calcio (foto mannarino)

Sono ripresi gli allenamenti in casa Cosenza dopo la cocente delusione maturata domenica a Scalea. Il gol di Okolie al 90′ ha infranto i sogni dei rossoblù che adesso si apprestano a sfidare la capolista che domani recupererà la partita con il Marsala. Sono state rinviate al 29, invece, oltre al match dei Lupi con la Gelbison, anche Acri-Sant’Antonio Abate e Nuvla San Felice-Interpiana. L’umore della truppa non poteva essere ovviamente al massimo, ma il gruppo ha il dovere di trovare le giuste motivazioni per non sfigurare al cospetto della capolista e di lottare per conquistare la vittoria. Dal derby con il Sambiase il Cosenza ne è uscito con le ossa rotta a causa degli infortuni capitati a Ramunno e Gassama. Al portiere è stata diagnosticata una forte distorsione al ginocchio che lo terrà lontano dai campi di gioco per un mesetto. Era presente al Sanvitino con le stampelle, ma soltanto per non caricare troppo. Con “Blindo” fermo ai box, toccherà a Franza difendere la porta a tempo pieno. Il colored invece zoppicava vistosamente a causa dello stiramento di cui è stato vittima dopo una ventina di minuti dal via. Era stato dato l’ok per il suo utilizzo, ma pare che già nel riscaldamento Keba si era accorto di qualcosa che non andava. Dovrà sostenere due settimane di riabilitazione e dalla terza poi tornerà ad indossare gli scarpini. La sua è una perdita gravissima. Per quanto riguarda la seduta, Parisi non ha forzato perché leggermente influenzato. Mosciaro e soci sono stati presi in consegna inizialmente da Bruni, poi hanno eseguito qualche esercizio con il pallone. (Gian Paolo D’Elia)

Related posts